The Voice of Italy 2018: anticipazioni e novità

the voice of italy

Annunciata la nuova edizione di The Voice of Italy 2018: scopriamo anticipazioni e novità della prossima edizione che vedremo come sempre su Rai 2!

La musica torna a battere sul 2 con la nuova edizione di The Voice of Italy 2018. Grandi novità annunciate dai vertici Rai per il talent musicale che si riaffaccia nel palinsesto televisivo dopo due anni di assenza.

The Voice of Italy 2018: quando inizia?

The Voice of Italy ritorna su Rai 2. Dopo essere stato cancellato da Ilaria Dallatana, ex direttore di rete, la quinta edizione è stata confermato dai nuovi vertici Rai con delle grandi novità.

La scelta di cancellare il talent dalla tv di stato era nata dopo un’attenta analisi da parte dell’ex direttore che, confrontando gli ascolti e i costi del programma, ha preferito depennare il programma per dare spazio a nuove produzioni.

A due anni dall’ultima edizione, i nuovi vertici Rai hanno deciso di recuperare il format rendendolo però più appetibile per il pubblico italiano. La quinta edizione di The Voice of Italy 2018 dovrebbe partire il prossimo marzo 2018 con sole otto puntate. Una decisione mirata pensata per rendere il talent più affascinante con selezioni e sfide dirette tra i concorrenti.

Anticipazioni e novità su The Voice 2018

Saranno solo otto le puntate della nuova edizione rispetto alla precedente edizione che era composta da quattordici. La nuova edizione del talent dovrebbe essere così suddivisa: le prime quattro puntate interamente dedicate alla fase delle Blind Auditions, tre dedicate alle Knockout e Battles ed infine la puntata finale trasmessa in diretta su Rai 2.

La scelta della Rai è quella non solo di risparmiare sui costi eccessivi delle precedenti edizioni, ma anche di rendere il talent più movimentato per il pubblico. Si entrerà nel vivo della gara con sfide dirette tra i concorrenti in modo da attirare l’attenzione del pubblico verso il vincitore finale.

Del resto, inutile negarlo, nessun cantante uscito dal talent The Voice è riuscito a conquistarsi un posto di rilievo nel districato panorama musicale. Chissà che questa nuova versione di The Voice, leggermente in stile X Factor, possa spingere il pubblico ad affezionarsi alla gara e ai concorrenti. Naturalmente fondamentale sarà la scelta dei concorrenti che si svolgerà come sempre durante i provini che si terranno nei prossimi mesi.

Ancora top secret, invece, i nomi dei coach della nuova edizione e del conduttore, anche se uno dei più papabili sembrerebbe quello di Costantino della Gherardesca, reduce da un’edizione di Pechino Express sottotono per quanto riguarda gli ascolti!

CONDIVIDI