Tempesta D’Amore anticipazioni dal 24 febbraio al 1° marzo 2020: Christoph si sveglia

Christoph

Le anticipazioni di Tempesta D’Amore delle puntate che andranno in onda da lunedì 24 febbraio a domenica 1° marzo su Rete 4 annunciano nuove svolte e clamorosi colpi di scena. Annabelle scoprirà che Christoph verrà operato e metterà in atto un nuovo piano per non farlo svegliare dal coma. Valentina, dopo aver recuperato la memoria, scapperà da casa. Tutti saranno preoccupati per lei.

Anticipazioni Tempesta D’Amore, trame fino al 1° marzo 2020

Dopo essersi ricordata di ciò che è successo la notte dell’incidente, Valentina racconterà a Eva di essere stata lei a investire Christoph. La giovane ragazza deciderà di andare alla stazione di polizia per costituirsi. Nel frattempo, Annabelle scoprirà che Christoph verrà operato il giorno dopo. Questa scoperta la sconvolgerà parecchio, poiché temerà di perdere il nome dei Saalfeld.

Il padre di Denise verrà sottoposto al delicato intervento chirurgico e lo supererà alla grande. Annabelle, nel frattempo, continuerà a studiare un nuovo piano ai danni di Christoph. Temendo di finire dietro le sbarre, Valentina scapperà da casa e si rifugerà in una baita. Franzi la sorprenderà e la convincerà a raccontare tutta la verità al commissario Meyser.

Spoiler puntate Tempesta D’Amore: Meyser arresta Valentina

Le anticipazioni delle puntate italiane di Tempesta D’Amore in programma fino al 1° marzo, riportano ulteriori rivelazioni. Nel dettaglio, Meyser arresterà Valentina e la porterà in dietro le sbarre. Nel frattempo, Annabelle si metterà alla ricerca di un farmaco speciale destinato a Christoph. Il tentativo dell’ex di Joshua di iniettare un farmaco pericoloso al”interno della flebo del signor Saalfeld fallirà miseramente perché in quel lasso di tempo Christoph aprirà gli occhi e sarà cosciente.

Ma nonostante l’uomo sarà finalmente fuori pericolo, tutti saranno in forte apprensione per le condizioni del signor Saalfeld, in particolar modo la dolce Denise. Annabelle coglierà la palla al volo e non perderà occasione per farla sentire in colpa per aver consentito l’intervento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here