Sherlock – “I mastini di Baskerville” – in onda questa sera, ore 21:10, su Paramount

Come ogni giovedì sera, non può mancare il nostro appuntamento con uno degli entusiasmanti episodi della serie tv “Sherlock”. Questa sera, Paramount channel ci propone il secondo episodio della seconda stagione, intitolato “I mastini di Baskerville”, una puntata che si spinge al di là del genere di avventura cui ci hanno abituato i nostri beniamini e dal sapore vagamente surreale.

Trama

Sherlock e Watson vengono contattati da un uomo che ha incubi ricorrenti sulla la morte del padre avvenuta anni or sono a causa di un fantomatico mastino.

L’episodio ha segnato profondamente l’infanzia e l’esistenza dell’uomo, ma il detective decide di accettare il caso non tanto per aiutare l’uomo a liberarsi dai suoi tormenti, quanto per la curiosità suscitata dalla parola ‘mastino’ (in lingua originale hound, segugio).

Giunto sul posto in cui il cliente aveva assistito alla morte del padre, Holmes constata che il luogo incriminato si trova vicino ad un centro di ricerca, in cui si vocifera non solo di strani esperimenti sugli animali di ogni razza, ma persino della fuga di alcune cavie dai laboratori.

Sherlock e John si infiltrano nell’edificio utilizzando un pass sottratto in precedenza a Mycroft e, prima di essere scoperti, riescono a farsi un’idea di ciò che accade nei laboratori e conoscono uno degli scienziati, il dottor Frankland, amico del padre del loro cliente.

Quando il sopralluogo si sposta nella zona dei boschi dove la cittadinanza è convinta che si aggiri il famoso mastino del demonio, i due soci rinvengono effettivamente le impronte di un enorme cane.

La razionalità e le brillanti doti intellettive di Sherlock verranno messe a dura prova quando il detective crederà persino di aver visto per qualche istante il mostruoso mastino di Baskerville.

Nel corso delle indagini emerge che i proprietari gay di un locale nel centro del villaggio possedevano un cane, rinchiuso nel centro di ricerca, di cui si erano poi perse le tracce fino al suo presunto abbattimento a causa dell’aggressività.

La situazione si fa sempre più intricata quando John Watson, ottenuto il permesso per entrare legalmente nei laboratori del centro di ricerca, resta poi bloccato da solo in una delle stanze e sente i rumori di un enorme cane rabbioso.

Cosa accadrà al Dott. Watson? Lui ed il famoso detective riusciranno a risolvere anche questo enigma? E come proseguirà l’eterna rivalità tra Sherlock e Moriarty?

Scopriamolo assieme questa sera, ore 21:10, su Paramount Channel!

CONDIVIDI
Articolo precedenteScandali ad Hollywood! (Su Canale 8)
Prossimo articoloIn seconda serata giovedì 7 luglio: Il buio oltre la siepe
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).