Report 2019 con Sigfrido Ranucci, temi e anticipazioni di lunedì 4 novembre

report rai 3

Nuovo appuntamento con Report, il programma di inchieste dedicate al mondo della politica, economia e società e raccontate da Sigfrido Ranucci nella prima serata di Rai3. Ecco le anticipazioni e i temi al centro della puntata di lunedì 4 novembre 2019.

Report su Rai3: le anticipazioni di lunedì 4 novembre 2019

Lunedì 4 novembre 2019 alle ore 21.20 andrà in onda una nuova puntata di Report, il programma di inchieste coordinate e introdotte da Sigfrido Ranucci.

Al centro della puntata ci saranno alcuni temi di interesse generale che riguardano il nostro Paese. Dalla maggiore autonomia chiesta da alcune regioni del Nord, al tema della tutela e della sicurezza durante le manifestazioni, fino al traffico dei datteri di mare.

La prima inchiesta parte dal dossier “Il calcolo disuguale. La distribuzione delle risorse ai comuni per i servizi” elaborato da Openpolis in collaborazione con Report. Manuele Bonaccorsi con la collaborazione di Giusy Arena ci parleranno di autonomia differenziata, ma soprattutto si cercherà di approfondire questo tema che ha spinto alcune regioni del Nord a chiedere una maggiore autonomia. Basti pensare che Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna dove vive il 30% della popolazione del nostro Paese si produce un PIL del valore del 40%. Ecco perché le regioni chiedono una maggiore autonomia legata alla gestione dei 16 miliardi di spesa pubblica in più. Una richiesta che da un lato potrebbe permettere una maggiore efficienza nella spesa pubblica, mentre per dall’altro potrebbe creare una sorta di impoverimento delle regioni meridionali.

Report in tv: le inchieste sui datteri di mare e sulla sicurezza

La seconda inchiesta, invece, è a cura di Emanuele Bellano e si occuperà dei datteri di mare. Cosa sono? Si tratta di molluschi talmente prelibati che spesso vengono serviti sottobanco da tantissimi ristoranti di lusso in occasioni di cene ed eventi privati. Basti pensare che un piatto di spaghetti con questi prelibati datteri di mare può costare anche 70 euro. Il problema dove sta? Semplicemente nel fatto che è illegale raccogliere e vendere i datteri di mari in quanto estrarli dalle rocce comporta gravi danni all’ambiente e alla fauna marina.

Infine Antonella Cignarale si occuperà di sicurezza e tutela durante le manifestazioni e quelli che sono i costi che molti ignorano. Dopo i gravissimi incidenti avvenuti a Piazza San Carlo a Torino, sono state imposte delle nuove direttive e procedure con l’intento di migliorare e garantire livelli ancora più di alti di sicurezza durante le varie manifestazioni di ordine pubblico. Queste nuove direttive impongono dei cambiamenti importanti per tutti gli organizzatori di concerti, ma anche di sagre e feste popolari. Cosa è cambiato?

Per scoprirlo non resta che seguire la puntata di Report in onda lunedì sera su Rai3!

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here