Rai, 200 mila euro per i 6 minuti. Ecco a chi è stato pagato questo compenso

200 mila euro per soli 6 minuti, ovvero più di 33 mila euro al minuto.

E’ quanto avrebbe pagato la RAI per l’esibizione di Roberto Benigni. A rivelare l’indiscrezione è stato il quotidiano “Il Fatto Quotidiano” secondo cui l’azienda pubblica avrebbe dato al comico toscano 200 mila euro per la registrazione del prologo di 6 minuti della replica di “La più del mondo” la trasmissione sulla Costituzione italiana mandata in onda la prima volta nel 2012 con grande successo: 12 milioni di telespettatori e 43% di share

200 mila euro è una cifra che un italiano medio non guadagna neanche in 2 anni di lavoro. Per la cronaca la replica di “La più bella del mondo” è stato un mezzo flop a livello di ascolti.

Solamente il 15% di share, ben 28 punti in meno di quanto fatto nel 2012.

La rai avrebbe smentito la notizia, chi ha ragione?