Raffaello Mazzoni, Intervista Esclusiva ad uno dei protagonisti assoluti de’ La Pupa e Il secchione 2020: “Si, sono ancora innamorato di Angelica”

Raffaello Mazzoni, protagonista de' La Pupa e il secchione 2020

Raffaello Mazzoni, con la sua simpatia e con i suoi modi, è stato di certo uno dei protagonisti di questa nuova edizione de’ la Pupa e il secchione. A lui piace farsi chiamare “il Conte”, perché si definisce elegante nell’abbigliamento e nel linguaggio. Sin dal primo incontro è rimasto incantato dalla sua Pupa Angelica Preziosi del quale se ne è innamorato perdutamente. Vediamo cosa ci ha raccontato in questa lunga intervista in esclusiva ai nostri microfoni.

Intervista Esclusiva a Raffaello Mazzoni, protagonista de’ La Pupa e il Secchione e Viceversa

1. Chi era Raffaello Mazzoni prima de “La pupa e il secchione” e chi è Raffaello Mazzoni dopo il programma?

Era un ragazzo con discrete difficoltà nella sintesi e alcune insicurezze di fondo che doveva risolvere, legate anche a delusioni amorose pregresse. Dopo, invece, è leggermente più sintetico e più sicuro delle sue capacità, questo grazie all’esperienza ma anche a chi l’ha affiancato in questo percorso, cioè Angelica.

2. La cosa più bella di quest’esperienza.

In generale un’esperienza intensa e positiva, stare 24 giorni senza orologi e cellulari, senza la cognizione del tempo, non è semplice ma si sono creati forti legami con le persone. Anche il mettersi di fronte a persone provenienti da realtà diverse, è sempre utile perché si forma un’acquisizione culturale che fa sempre bene.

3. Sei stato l’unico secchione a essere stato introdotto da tua madre, ci racconti un po’?

Non è stata una mia scelta, se avessi potuto avrei fatto come gli altri e cioè da solo. È nata come idea perché ho raccontato molto bene di mia madre nei provini, essendo orfano di padre, e lei ha cresciuto me e mia sorella senza mai farci mancare nulla. Lei è il mio modello, il mio esempio di vita e l’ho presentata magistralmente, così gli autori hanno deciso di coinvolgerla. Poi ha anche dormito con me e Angelica ed è stata coinvolta anche così.

4. Se ti dico “Angelica” cosa mi rispondi?

Eh… Una ragazza speciale, unica, autentica, sono fortunato ad averla conosciuta in questo percorso e poi anche ora che le riprese sono finite continuiamo a sentirci, c’è voglia di vederci quanto prima. Ci stiamo frequentando, sì, sono molto contento. Il nostro rapporto è basato sulla fiducia e forse nel programma sembrava che fossi solo io a incoraggiarla, ma anche lei l’ha fatto con me.

5. Ma è vero che ti eri innamorato? Ed eri anche geloso di lei?

Questo è un discorso lungo. Innamorato? Sì, lo sono tutt’ora. Comunque sia, il volersi bene è una sfaccettatura dell’amore, quindi ora ci vogliamo bene come amici anche se forse io provo qualcosa in più per lei, ma quando si ama una persona, la cosa più importante è la felicità di quella persona. Lei si merita il meglio e io non posso garantirle il meglio, sarei contento se un’altra persona potesse darle questa felicità. La gelosia è stata montata in realtà, sapevo che Angelica non fosse interessata al pupo Marco ma che fosse lui a cercare visibilità, anche perché essendo entrato a metà programma ha pensato che potesse essere una strategia per farsi notare destabilizzando una delle coppie più forti. Intervenivo più che altro perché quando lui si avvicinava, Angelica era a disagio. Al di là dei miei sentimenti, qualora avessi notato un interesse per lui da parte di Angelica, l’avrei lasciata in pace, ma tutto ciò non l’ho notato.

6. Da buon secchione, sei abituato a prendere voti alti, ma sei bravo anche a darne? Dai un voto da 1 a 10 a ognuna di queste persone:

-Angelica
-Marina
-Stella
-Massa
-Santagati
-Scalzi
-Stefano
-Paolo Ruffini

Angelica – Vorrei darle 10, ma le do 8 perché so che ha avuto delle difficoltà durante il percorso e senza di queste, l’avrebbe vissuta meglio.

Marina – Una delle protagoniste, una delle persone con cui ho legato dall’inizio, un’amica sincera, le do 7.5.

Stella – Magari all’inizio si è fatta vedere sotto un’altra luce, però quando sono stato il suo secchione per una puntata l’ho apprezzata come ragazza brillante, determinata e grande amica. Non le do 8 altrimenti pareggia con Angelica, le do 8-.

Massa – Dal punto di vista umano non ho avuto alcun problema, anzi anche con lui ho legato subito, tra l’altro apprezzo di lui il fatto che magari deve migliorare nei modi ma dice quello che pensa ed è una qualità che oggi manca nella società. Poi mi ha più volte dimostrato stima, ma alcune cose deve migliorarle, come quando ha detto “stupida” a Stella, che per lui non voleva essere un’offesa, ma così è passata. 7+.

Santagati – Mi sono trovato bene, ho legato molto con lui, anche per via del gesto famoso nella seconda puntata cambiando pupa sapendo che io volessi tornare con Angelica. Forse è quello che ha fatto il percorso migliore, il primo giorno non l’abbiamo visto per niente, era chiuso in camera sua, poi nel corso delle settimane è uscito fuori come una gran bella persona: 8-.

Scalzi – Mi sono trovato bene con lei, poi è sempre stata disponibile con consigli mirati, soprattutto nella seconda puntata quando io e Stella ci siamo classificati primi. Abbiamo deciso, quando nominare una delle due coppie dei Viceversa, di non votare lei e Stefano perché ci erano sembrati migliori e più amalgamati. 7.5.

Stefano Beacco – Bravo anche lui, soprattutto nello sbloccare le insicurezze della Scalzi. Con lui ho costruito un buon rapporto. Come voto, vediamo… 7.

Paolo Ruffini – Abbiamo parlato dei rapporti con i concorrenti e Angelica ha il voto più alto, però per Ruffini ho solo belle parole. Sempre disponibile e scherzoso, si è affezionato a me. Entrambi abbiamo questa cosa innata di far ridere con poco, regalando sorrisi spontanei. Il grande mattatore di questo programma, si merita il voto più alto per la conduzione, che non ha a che fare con i concorrenti, quindi gli do 10.

7. Chi era la pupa più bella?

Vediamo se sai tu la risposta.
Intervistatore: Angelica?
Mazzoni: Esatto, Angelica.

8. E il secchione più intelligente?

Questa è una bella domanda, devo ammettere che prima di partecipare ero un po’ insicuro anche perché da ormai 5 anni ho finito l’università e magari avevo paura di non essere all’altezza degli altri, poi però mi sono accorto che era un gruppo omogeneo dove io ero nella media, non il più bravo ma non il più scarso. Non saprei risponderti, ognuno ha la propria caratteristica… Non penso ci fosse uno che primeggiasse. Se proprio devo dare un nome, ti dico – non me ne voglia Massa – De Lauretis, guarda caso il più intelligente d’Italia. Ma anche la Scalzi, che ha utilizzato le tecniche giuste col suo pupo.

9. Ma secondo te tu e Angelica meritavate di vincere?

Arrivati alla finale, tutti lo meritavano. Noi abbiamo avuto il percorso più intenso, siamo sempre stati affiatati e avremmo potuto. Però penso che Stefano e Scalzi l’abbiano meritato maggiormente, i più efficaci nel cambiarsi a vicenda e volevano di più la vittoria. Sono stati corretti ma più competitivi di noi, che abbiamo risentito della stanchezza.

10. Sei rimasto in contatto con qualcuno?

Sono rimasto in contatto con tutti, abbiamo anche un gruppo Whatsapp su cui scriviamo ogni giorno. Si sono formati dei bei legami, non solo tra noi pupe e secchioni ma con tutto il gruppo, ma con tutti.

11. E adesso cosa farà Raffaello Mazzoni? Lo rivedremo anche in TV?

Bella domanda, non so cosa farò. Ho anche un lavoro al di fuori della tv, sono un ricercatore medico e il mio obiettivo è quello di consigliare un lavoro dall’aspetto artistico, anche perché mi sembra giusto – dopo essere entrato in questo mondo – fare altro. Qualcosa bolle in pentola, magari mi rivedrete, chissà.

Intervista a cura di Luca Forte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here