Paolo Ruffini a Verissimo: l’infanzia e il primo approdo al cinema | VIDEO Mediaset

Con molta autoironia Paolo Ruffini a Verissimo ha raccontato a Silvia Toffanin la sua infanzia parlando della sua famiglia e della scuola. Oltre a commentare il suo rapporto con i fratelli, Ruffini ha parlato dei suoi compagni di classe e dei voti che prendeva a scuola. Rimpianti? Solo uno. Quello di non aver studiato di più. Non però per i voti, ma per una conoscenza propria. Il popolare conduttore, attore, produttore e comico ha poi parlato del suo primo approccio con il mondo del cinema e quel look da ribelli fatto svanire per correre a Roma per un provino molto importante. Peccato che quel cambiamento gli sia costato la perdita del ruolo che era adatto per lui.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here