Narcos 3: trailer, anticipazioni della terza stagione in arrivo su Netflix

Narcos 3

Appassionati di Narcos, la vostra serie preferita sta per tornare!

Il 1° settembre su Netflix andrà in onda in prima tv la terza stagione dedicata al mondo dei trafficanti di droga che ha appassionati milioni di spettatori in ogni parte.

Si era temuto che la terza stagione potesse saltare ed invece poco tempo fa era stata annunciata ed in ancor meno tempo si è resa disponibile a tuti gli appassionati. Una quarta stagione poi è già in previsione.

Trailer ufficiale della prima stagione:

Narcos, la vera storia di Pablo Escobar

Narcos trae ispirazione dalla vera storia dei cartelli colombiani di droga che animarono gli anni ’80 e che portarono all’ampia diffusione della cocaina in Europa e negli Stati Uniti.

Nelle prime due stagioni si è narrata la storia del più grande e più ricco trafficante di cocaina, il colombiano Pablo Escobar. Soprannominato il “Re della cocaina”, è considerato come uno dei più ricchi criminali di tutta la storia con un patrimonio di oltre 30 miliardi di dollari (parliamo degli anni ’90).

I due agenti della DEA, Steve Murphy e Javier Peña, in guerra contro il signore colombiano della droga sono il fulcro di tutta la narrazione. Attraverso i loro racconti, si è delineata la crescente ascesa di Escobar tanto da essere inserito nei classifica dei miliardari di Forbes.

Guardando la serie spesso pare spesso di stare davanti ad un documentario, grazie a diversi fattori che tendono ad aumentarne la realtà:

  • spesso il dialogo nella nostra lingua viene alternato a quello originale in spagnolo ed è un’ottima scelta quella effettuata dalla produzione. Sentire i personaggi parlare in inglese, non avrebbe sortito lo stesso effetto;
  • i costumi, le ambientazioni, le musiche sono ricreate nei minimi dettagli, tanto che pare davvero di essere nella Colombia degli anni ’80;
  • spesso vengono inseriti frame di immagini reali, tratte dall’archivio delle indagini svolte;
  • la recitazione dei bravissimi attori è un punto di forza della serie. In Narcos nessuno buono è realmente buono, così anche i cattivi riescono ad attirare simpatie.

Che dire poi della sigla, accattivante, con foto e video dei personaggi reali e musica tipica? Un vero invito alla visione.

Narcos 3, il cartello di Cali

Morto Pablo Escobar, archiviata la sua carriera da narcotrafficante, è ora tempo di lasciare spazio agli uomini del cartello di Cali.

Il Cartello di Cali che per citare “il giorno della caduta di Pablo, divenne il nemico pubblico numero uno” in Colombia e non solo, è il più grande cartello della storia nel traffico di cocaina, tanto da essere rinominato “Cocaina Inc.” quasi fosse una multinazionale.

A capo vi sono quattro uomini: i fratelli Gilberto e Miguel Rodriguez Orejuela (Damian Alcazar e Francisco Denis), Pacho Herrera (Alberto Ammann) e Chepe Santacruz Londono (Pepe Rapazote).

Il loro modus operandi è diverso da quello di Pablo Escobar: si muovono attraverso la corruzione offrendo mazzette al governo e tenendo le azioni violente lontane dalle cronache, insabbiando crimini per portare avanti i loro crimini.

A cercare di contrastarli, sempre gli uomini della DEA guidati da Javier Peña che non esiterà a chieder rinforzi anche agli americani della DEA Chris Feistl (Michael Stahl-David) e Daniel Van Ness (Matt Whelan).

Anche questa nuova stagione di Narcos si preannuncia adrenalinica e ricca di colpi di scena, conditi all’azione, la corruzione e la solite dose di violenza che appartiene a quel mondo.

Scopriremo di cosa saranno capaci gli spietati uomini del Cartello di Cali tra breve, a partire dal 1° settembre.

Intanto date un’occhiata al trailer della terza stagione, qui sotto:

CONDIVIDI
Articolo precedenteFilm e programmi tv, la seconda serata di venerdì 4 agosto 2017
Prossimo articoloFilm in TV oggi, sabato 5 agosto 2017: cosa c’è il pomeriggio su Canale 5
mm
Sono una mamma felice di una splendida bimba che sta cercando di fare della mia passione un mestiere. Mio papà faceva il giornalista ed io sono sempre cresciuta in mezzo alla carta stampata, all'odore dell'inchiostro. La curiosità è una delle mie caratteristiche e mi spinge ad addentrarmi all'interno di ogni ambito, per il gusto di sapere. Mi piace scrivere su svariati argomenti, pur prediligendo il gossip. Abito a Parma, città che amo e da vera emiliana amo ridere e stare in compagnia. Buona lettura con i miei articoli!