Mostra del cinema di Venezia: Suburra – La Serie

Suburra la serie netflix

La prima serie italiana originale Netflix il sei ottobre 2017 approderà in Italia. Il film di Stefano Sollima e libro di Giancarlo De Cataldo: Suburra – La Serie, ha dato l’ispirazione.

Suburra – La Serie:  Dieci episodi ambientati tra la “Roma Bene”, Ostia e il Vaticano

La trama della serie mostra una situazione in bilico tra corruzione, ipocrisia e criminalità. La serie, presentata in anteprima alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia.

La sezione in cui è stata inserita è “Il Cinema Nel Giardino”. La serie è stata molto coinvolgente e ha riunito al Lido tutto il cast che ha incontrato la stampa nella giornata del 2 Settembre 2017.

Per questa grande occasione e prima collaborazione con Netflix la 74.ma Mostra del Cinema di Venezia porta nella sezione Il Cinema Nel Giardino l’anteprima dei primi due episodi della serie diretti da Michele Placido.

Suburra: ecco le novità e notizie sulla serie

Suburra – La Serie sarà composta da 10 episodi, diretti da il già citato Michele Placido oltre che da Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi.

Ecco chi ha sapientemente scritto: Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli e da Nicola Guaglianone, lo sceneggiatore di Lo Chiamavano Jeeg Robot.

La Petronio ha preso la parola durante la conferenza stampa che si è svolta sabato 2 Settembre 2017, presso lo spazio eventi Davidia del Lido di Venezia.

Ha raccontato degli spunti che legano la serie al film e il film, precedentemente, al libro. “Suburra – La serie nasce da un’ispirazione di noi sceneggiatori. Volevamo “divertirci”, o meglio essere liberi di raccontare i personaggi in maniera distacca rispetto al film”.

Queste le sue parole, che continuano: “Nel film noi raccontiamo come questi personaggi sono diventati; nella serie, invece, li volevamo più giovani, con le motivazioni e l’energia di quel periodo, in modo da rappresentare anche meglio quel tipo di personaggio romano”.

Siamo sicuramente partiti da un’idea universale di Roma, scendendo però sempre più nel particolare formando un background molto preciso a questi personaggi, in modo da poter raccontare il tipo di sviluppo di un cittadino romano di questo tipo, la sua formazione e fama di conquista in una città in cui, prima di tutti, si deve sopravvivere”.

Volevamo, appunto, raccontare di come erano quei personaggi del film da ragazzi, cosa volevano diventare e quali erano le loro speranze prima di conoscere il vero significato delle proprie scelte”.

Suburra – La Serie parte centrale è proprio Roma

La serie parla di una Roma reale, con i suoi codici, le sue regole. Una Roma fondata su un linguaggio molto specifico che va dai salotti della “Roma bene” alle borgate, passando per i confini di Ostia.

Una Roma che si basa sulla realtà attuale di alcuni luoghi, delle decadenza e parte più oscura. Suburra – La Serie, infatti, sa perfettamente bilanciare questo lato reale con quello più di finzione.

Una serie ambientata nella capitale, con tutti i suoi lati positivi e meno. Certamente sarà un successo.

Eccovi il trailer ufficiale: