Morgan è pronto a scendere in politica: “Mi candido con Sgarbi, e riparto dalla Sicilia”.

morgan amici 16

Morgan, è pronto a scendere in politica a fianco di Sgarbi. Come è noto, ormai da qualche tempo il critico d’arte più fumantino dello stivale ha fondato un suo movimento politico che si chiama: Rinascimento.

Morgan, in politica: con Sgarbi in Sicilia

Morgan, eclettico front man dei Bluvertigo, pare sposare le idee del critico d’arte e a dimostrazione di ciò sarebbe pronto a candidarsi in Sicilia- a novembre nella regione ci saranno le elezioni regionali.

Il cantautore ha fatto sapere tramite un’intervista al Corriere della Sera di trovare entusiasmante l’iniziativa politica di Sgarbi che è a suo avviso: “innovativa e intelligente”.

Vittorio deve essere appoggiato in questo suo progetto e mi sta chiedendo di cominciare dalla Sicilia.

Così Marco Castoldi come ci ha abituato, prende di petto la situazione e con l’entusiasmo di un bambino afferma che potrebbe affiancare Sgarbi, candidato alla Presidenza della Regione:

Vittorio arriva alla politica dall’insegnamento.

E quasi in modo plebiscitario approda alla politica come conseguenza diretta del suo comunicare.

Attenzione, però: non comunicare in quanto intortare o incantare, ma comunicare nel senso di trasferire che è ben altro e molto più etico“.

La Sicilia è la culla della cultura – aggiunge -. In un Paese che è il più colto del mondo gli unici a non saperlo siamo noi.

L’eccentrico ex coach di Amici avvalora le sue idee dichiarando che è sbagliato pensare che debba essere sempre il Nord a trainare il Sud, infatti continua sottolineando:

E mi faccia dire una cosa. Vorrei  che si invertisse l’assioma che ormai è diventato un luogo comune a tutti i livelli: il Nord traina il resto del Paese.

Io e Vittorio vorremmo invece che fosse la Sicilia e il suo patrimonio artistico a spingere lo Stivale. Deve essere l’ultimo lembo dell’Italia a dare la scossa a tutto il Paese”.

“La Sicilia – aggiunge – è piena di talenti, di artisti. Dobbiamo ricominciare a far rivivere i teatri con una programmazione innovativa.

Quindi, valorizzare i luoghi, incentivare gli eventi in ogni angolo dell’isola. Tutto ciò attirerà turisti e porterà denaro.

Non manca anche un pensiero per il leader del Movimento 5S: Grillo

Peccato che questa cosa non l’abbia ancora compresa Grillo. Lui (Grillo) – prosegue Morgan – è perfetto, è post ideologico.

Ma ha un difetto: nel suo programma non c’è alcun riferimento alla parola cultura. Il mio compito sarà quello di aprire un dialogo fra Sgarbi e Grillo. Sono le due uniche personalità con una visione lunga”.

Morgan scenderà veramente in politica come afferma? Negli anni lo abbiamo visto spesso entusiasmarsi per un progetto in divenire, ma altrettanto in fretta poi, il suo interesse si sgonfia al pari di una  ciambella poco riuscita.

Chissà che questa non sial la volta buona? Le qualità oratorie piuttosto che comunicative di certo non mancano al “pirata”, che per certi versi è anche un vero e proprio “affabulatore”..

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..