Maria De Filippi difende Amici dalle critiche apparse sul blog di Nicola Porro: “Programma per narcisetti? Consiglio di informarsi”

Maria De Filippi

Maria De Filippi difende Amici dalle critiche apparse sul blog di Nicola Porro. La conduttrice di Canale 5 lo ha fatto con un post da lei firmato e pubblicato sulle pagine social ufficiali del noto programma targato Mediaset.

Maria De Filippi difende Amici dalle critiche

La difesa d’ufficio di Maria De Filippi è arrivata la sera di martedì 3 marzo 2020. La popolare presentatrice di Amici 19 Serale ha sottoscritto un messaggio diffuso online, messaggio nel quale è stato tirato in ballo anche il conduttore di Quarta Repubblica.

“…Sono certa – ha precisato la conduttrice di Canale 5, in questo periodo impegnata sia il venerdì che il sabato sera – di non fare una trasmissione per narcisetti che sperano in una notorietà di stagione (…)”.

Sul blog di Nicola Porro, infatti, un articolo a firma di Max Del Papa definisce Amici come un “programma per narcisetti più speranzosi che talentati“. Quindi, l’articolo non è stato direttamente firmato dal giornalista ed attuale volto di Rete 4, ma da un’altra persona.

Pare, inoltre, che le critiche siano state riservate al talent show di Canale 5 anche o forse soprattutto per la scelta di ospitare Mattia Santori ed altre due Sardine, ospitata che, come ormai noto, è avvenuta nella primissima puntata del serale.

La conduttrice, allora, è intervenuta anche su questo punto, difendendo pienamente la scelta fatta. “Il loro – ha fatto sapere la diretta interessata – non è stato un intervento politico ma appunto un intervento contro l’odio, contro il disprezzo gratuito (…)”.

Dunque, la frecciatina finale che la numero uno di Mediaset ha rivolto all’ex conduttore di Matrix: “…Spero che anche Nicola Porro la pensi così, altrimenti sarebbe davvero per me preoccupante“.

Insomma, Porro deciderà o no di replicare a “Queen Mary”? (come la chiamano i fan). Oppure la querelle – tutta in casa Mediaset – terminerà qui? Al momento il giornalista non ha ancora commentato la vicenda. Vedremo se lo farà o se sceglierà il silenzio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here