Altri film per la serata del 24 maggio: L’ultima vacanza in onda su Paramount channel

Cosa fareste se un medico vi dicesse: “Le restano poche settimane di vita prima di morire”?

Georgia Byrd (Queen Latifah) si pone la stessa domanda quando, a seguito di una caduta accidentale e di un ricovero in ospedale, un medico di origine indiana le comunica di aver contratto una rara forma di tumore al cervello.

Fino a quel momento, la vita di Georgia, dipendente dei grandi magazzini diretti dal magnate Matthew Kragen (Timothy Hutton), scorreva serena tra il lavoro, la sua passione per il coro parrocchiale, l’aiuto culinario ad un vicino sfortunato ed il sogno di sposare Sean Matthews (LL Cool J), collega di cui è segretamente innamorata.

La consapevolezza di poter morire di lì a due settimane a causa di un male incurabile sconvolge l’esistenza di Georgia, che, nonostante l’iniziale sconforto, sa perfettamente cosa fare.

In primis, togliersi più di un sassolino dalla scarpa con il suo capoufficio ed esternargli tutto il disprezzo accumulato fino a quel momento; dopodichè, prelevare tutti i suoi risparmi e partire per l’Europa.

Destinazione: Hotel Karlovy Vary, il più lussuoso albergo sito nell’omonima città della Repubblica Ceca, nei pressi di Praga.

Perché proprio in quell’hotel? Facile: perché il cuoco del Karlovy è il famoso chef Didier, per il quale Georgia nutre un’ammirazione sfrenata.

Addio dieta: Georgia può togliersi tutta una serie di sfizi, dai viaggi in prima classe alle puntate ai tavoli del casinò, passando per una spericolata discesa in snowboard.

La nuova commedia di Wayne Wang è il remake in chiave femminile dell’omonimo film diretto nel 1950 da Henry Cass, (dall’inglese ‘Last Holidays’) e rappresenta un inno all’ottimismo, condito dalla personalità esplosiva della protagonista.

Se stasera avete bisogno di una commedia che vi faccia “vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo”, allora sintonizzatevi su Paramount Channel, alle ore 22:50: vi aspettano risate ma anche riflessioni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDati Auditel 23 maggio: grande successo per la nuova miniserie di rai
Prossimo articoloChi è Alice Paba, vincitrice di The voice of Italy 2016
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).