La Francia spazza Il “ghiaccio” islandese

Supremazia della Francia ieri sera,  allo stadio Saint Denis , che  ha letteralmente “spazzato” l’Islanda col punteggio di 5-2. Francesi già avanti di due goal dopo 19 minuti grazie a Giroud e Pogba. Prima della fine del tempo terza rete di Griezmann e di Payet. Nella ripresa, gol degli islandesi con Sigthorsson tuttavia  la Francia risponde  con Giroud e infine Bjarnason per il 5-2 definitivo.

Francesi travolgenti dunque, che hanno messo in campo un vero e proprio show.

Concentrati, decisi, veloci, attenti, quasi “cattivi” e decisamente “stronzi”(cosa di cui siamo assolutamente certi visto il caratterino dei transalpini, credo sia ancora negli occhi di tutti la testata  di Zinedine Zidane a Materazzi nel campionato mondiale 2006) abbiamo assistito non solo ad una pioggia meteorologica che ahimè!, ha reso il terreno  più pesante, ma anche una vera e propria “pioggia” di goals, quasi un diluvio.

L’Islanda stavolta si è trovata di fronte un colosso, la squadra francese, una delle più forti al mondo (campioni europei infatti) ha dimostrato tutto il suo valore.

Tuttavia, l’ Islanda è apparsa stanca ma  anche appagata per un risultato storico avendo raggiunto i quarti di finale. Per i transalpini una prova positiva anche se fin troppo facile contro un avversario nettamente  inferiore dal punto di vista tecnico.

In semifinale gli uomini del ct Deschamps affronteranno la Germania al Velodrome di Marsiglia.

Tuttavia per  l’Islanda solo applausi prima di abbandonare lo stadio Saint Denis perché  sono riusciti in un’impresa da tutti considerata quasi impossibile: tenere testa ai Bleus .

Quindi un grande applauso sicuramente ai francesi ma soprattutto all’Islanda questa squadra che con forte spirito di sacrificio e abnegazione ha regalato un’emozione immensa ai propri tifosi portando il cuore oltre l’ostacolo e riuscendo a qualificare la propria squadra ai quarti di finale per questo primo storico europeo.

In certi casi , quando a parlare  sono il cuore, l’orgoglio, l’impegno, la determinazione, l’unione e la consapevolezza di essere parte integrante di un progetto, il risultato conta veramente poco.

Bravi Ragazzi!

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteBraccialetti rossi 2 – in onda a partire da stasera, 4 luglio, su Rai Uno
Prossimo articoloTorna Coca Cola Summer Festival!
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..