Io sono Mia: Ivano Fossati e Renato Zero hanno chiesto di non figurare nella fiction Rai su Mia Martini

Io sono Mia - Serena Rossi

Io sono Mia: la fiction su Mia Martini chevedremo su Rai 1 nel 2019 ha ricevuto due stop da parte di due artisti, Fossati e Zero che sono stati vicino alla compianta Mimì quando era in vita.

Ivano Fossati e Renato Zero infatti hanno chiesto di non comparire nella fiction che la Rai sta riproponendo sulla vita dell’artista, interpretata dall’attrice e showgirl Serena Rossi.

Io sono Mia: Ivano Fossati e Renato Zero non compariranno nella fiction tv

Ammettiamolo. Riproporre la vita di grandi artisti è un’arma a doppio taglio: da una parte è pregevole il tributo, l’omaggio e la riconoscenza per la grandezza dell’artista dall’altra non si sa mai se si toccano dei tasti sensibili, se ci si avventura in un “territorio” troppo lontano dal personaggio e si rischia quindi, non di raccontare l’artista ma di farne una caricatura o addirittura di raccontare dei fatti non aderenti alla realtà.

Ovviamente nel racconto sono inclusi i personaggi che sono stati vicini all’artista, che siano i parenti o gli amici più stretti fino ad arrivare agli amori più travolgenti.

Se in certi casi l’operazione è riuscita, come nel caso di Volare – La grande storia di Domenico Modugno la miniserie televisiva italiana di due puntate, interpretata da Giuseppe Fiorello o in altri racconti tv, come Dalidà… c’è sempre un certo timore nel cercare di raccontare e portare sullo schermo la vita di grandi artisti che ci hanno particolarmente segnato.

Io Sono Mia Da Febbraio 2019 su Rai 1 ma senza Zero e Fossati

Nel febbraio 2019, subito dopo il Festival di Sanremo alla cui conduzione troveremo nuovamente Baglioni, potremo avere il piacere di vedere la fiction tv su Mia Martini interpretata da Serena Rossi, che già entrò nel personaggio in Tale e Quale Show con il brano “Almeno tu Nell’Universo”.

Le dichiarazioni di Serena Rossi

E’ la stessa attrice napoletana a dare notizia e conferma dei veti posti alla fiction da due amici vicino a Mimì: Ivano Fossati e Renato Zero.

Ci sono rimasta male. Mi è dispiaciuto proprio per lei, Mia. Anche se non raccontiamo due musicisti, abbiamo comunque messo in scena la storia di una grande passione, un grande amore, cercando di riprodurre le dinamiche e i sentimenti che a volte si creano nelle coppie di artisti.

Fossati ebbe un’intensa e tormentata storia d’amore con la cantante e da qui il divieto, non solo di essere tirato in ballo, ma anche che si facesse riferimento ad una passione d’amore con un musicista.

E da qui la scelta della casa di Produzione Casanova Multimedia di far figurare un fotografo, come grande amore di Mimì piuttosto che un cantante.

Ma non c’è solo il No di Fossati ma anche quello di Renato Zero, da sempre amico fraterno di Mimì che però ha deciso anche lui di non figurare nella fiction.

Non ho capito bene cosa sia successo in quel caso. Erano molto amici, hanno iniziato insieme, stavano molto insieme- Afferma la Rossi– Per fortuna, nella fiction, un altro amico Mia ce l’ha.

La Trama di “Io sono Mia”

La fiction sarà naturalmente ambienta a Sanremo- da qui la collocazione strategica dopo Il Festival- e la vita della cantante partirà proprio con l’interpretazione di “Almeno tu nell’universo” del 1989.

Poi attraverso alcuni flashback si ripercorrerà l’intera vita dell’artista: dal rapporto difficile con il padre, al rapporto conflittuale con la sorella Loredana Bertè interpretata dal’attrice Dajana Roncione.

Dall’intensa storia d’amore che ne condiziona la vita, alle amicizie più solide che l’avrebbero accompagnata nell’arco della sua esistenza, quella con Franco Califano per esempio, a cui dà il volto Edoardo Pesce,  fino alla fama di iettatrice.

Insomma, il tormento e l’estasi: dal successo agli anni bui fino all’epilogo tragico.

Una personalità senza dubbio inquieta ma solida. Sincera, con se stessa in primis e con gli altri. Fiera delle sue scelte che ha portato avanti sino alla fine. Senza dimenticare una voce unica e inimitabile. A questo proposito la Rossi dichiara:

“…Ci sono entrata con tutta me stessa. Quando ho finito è stato dolorosissimo salutarla. Continuo ad ascoltarla molto, anche adesso […] Tutte le canzoni di Mimì sono difficili. Partono con note bassissime e arrivano ad altezze inimmaginabili.

Ho fatto un gran lavoro con Maria Grazia Fontana, mia vocal coach dai tempi di Almeno tu nell’universo a Tale e Quale Show. […]

Di sicuro è un’occasione irripetibile. […] Per un’attrice un ruolo così assoluto e complesso è raro. C’è il dramma, l’amore, il canto…”

Il cast di “Io sono Mia”

Nel cast della miniserie, oltre alla protagonista Serena Rossi  troveremo anche:

  • Antonio Gerardi
  • Nina Torresi
  • Maurizio Lastrico
  • Lucia Mascino
  • Corrado Invernizzi

La regia è affidata a Riccardo Donna.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here