Intervista ad Elettra Lamborghini: “La chiave nel mio dialogo con il pubblico è la spontaneità, la musica un sogno realizzato”

Elettra Lamborghini

Elettra Lamborghini: dai reality alla musica, eccovi la nostra intervista

Uno dei sogni proibiti degli italiani (e non solo) sono le belle macchine veloci e adrenaliniche! La Ferrari Testa Rossa così come la Lamborghini Diablo, ad esempio, sono quelle tipologie di macchine che almeno una volta nella vita si sogna di guidare!!

E se la Lamborghini invece che un’auto fosse una donna?

Sicuramente sarebbe sexy, aggressiva, vistosa, eccentrica e originale! Di chi stiamo parlando? Naturalmente di Elettra Lamborghini figlia di Tonino Lamborghini e nipote di Ferruccio Lamborghini, fondatore della nota casa automobilistica del Toro.

E pare che proprio dal nonno, abbia ereditato il carattere peperino ed eccentrico. Il suo secondo nome Miura, in omaggio al celebre modello prodotto tra il 1966 e il 1973.

Protagonista dei salotti televisivi più in vista – spesso ospite di “nostra signore delle faccette”, Barbara D’Urso – e del reality tv Riccanza, Elettra Lamborghini è una donna amatissima dal web: può contare infatti su milioni e milioni di followers sui vari social network di cui fa parte.

La giovane e prorompente ereditiera si fa notare per la prima volta agli MTV Europe Music Awards, dove lascia tutti senza fiato presentandosi con un abito completamente trasparente facendo intravedere numerosi piercing – ben 42 – costituiti da diamantini e tatuaggi. Partecipa poi a diversi programmi televisivi:

  • Super Shore su MTV, un reality dove giovani vivono insieme molto simile al Grande Fratello
  • Riccanza, il reality sulla vita dei giovani rampolli italiani
  • Il Grande Hermano Vip, la versione spagnola del Grande Fratello Vip
  • Big Brother Brasil

E a furor di popolo era voluta anche per altri due reality italiani: il Grande Fratello Vip 2 e l’Isola dei Famosi.

Un nuovo progetto musicale per Elettra Lamborghini: Pem Pem

La giovane donna ha dichiarato recentemente che, dopo aver fatto per quasi tre anni di fila dei reality show e aver presenziato nei migliori salotti televisivi della tv italiana e spagnola, ha deciso di dedicarsi completamente alla musica, sua grande Passione!

“Pem Pem”, il singolo che ha segnato il debutto nella musica di Elettra Lamborghini, in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 2 febbraio, ha realizzato oltre 4 milioni di streaming su Spotify. Il brano è nella Top Viral 50 in ben 20 paesi. Un successo, direi!

Intervista ad Elettra Lamborghini

elettra icona musica pop

Elettra è stata definita un’icona pop, si sente tale o questa etichetta le sta stretta?

Più che icona o personaggio mi sento una personalità pop, vicina al mio pubblico e più in generale alle persone. Forse è questa mia spontaneità ad aver generato l’affetto da parte di tutti coloro che mi seguono.

Di solito i “rampolli figli di papà” non riscuotono molte simpatie, perché si pensano viziati o forse perché alla base c’è l’invidia. Invece lei puoi contare su milioni di Followers su Instagram e sui social in genere. Se lo aspettava? Secondo lei, come mai è così apprezzata?

Quando ho iniziato ad utilizzare i social non pensavo di arrivare a più di 2 milioni di follower. Sono sincera, a primo impatto il mio cognome può suscitare curiosità ma credo che superato il primo velo di apparenza, le persone si siano rese conto del mio essere una ragazza che ha passioni, interessi e sempre molto sincera. La chiave nel mio dialogo con il pubblico è proprio la spontaneità, il non avere filtri.

Tra le sue tante passioni, quella per gli animali, in modo particolare per i cavalli. Che sensazione le dà cavalcare? Libertà, leggerezza, evasione?

I cavalli sono la mia passione, li amo: cavalcare per me rappresenta proprio fare ciò che amo. Una sensazione di libertà e allo stesso tempo di protezione che mi permette di entrare in contatto con me stessa.

Ha partecipato a numerosi reality nei quali si è mostrata a tutto tondo: eccessiva, esuberante, eccentrica… Non ha mai avuto paura di esporsi troppo e per questo essere giudicata negativamente?

Sono una persona molto sincera e spontanea. All’interno di un contesto come quello dei reality, seppur televisivo, non saprei fingere. So di essere sopra le righe e magari di avere un aspetto provocante ma credo siano altri gli atteggiamenti da giudicare negativamente. Purtroppo molte persone ancora si permettono di criticare per delle forme più pronunciate, un colore di capelli più acceso o una gonna corta e credo sia questo il vero problema, non i miei tatuaggi.

Era fortemente voluta al Grande Fratello Vip 2 e all’Isola dei Famosi 2018, ma ha detto no ad entrambi i reality. Come mai?

Sono convinta che ogni cosa debba essere fatta nel migliore dei modi possibili. Amo i reality ma ne ho fatti davvero molti e avevo voglia di dedicare del tempo a me stessa e alla musica, prendendomi una pausa. Magari in futuro valuterò ancora l’opportunità.

Ha un modello di showgirl a cui si ispira? Molti l’hanno definita la Paris Hilton italiana. Lei come si definisce? Insomma chi è Elettra?

Non seguo modelli, cerco semplicemente di essere me stessa e fare le cose al meglio. Sono una persona che non ama etichette e che ama dedicarsi con passione anche alle opportunità lavorative offerte. Ad oggi, so di voler intraprendere la strada della musica e spero che Pem Pem sia solo l’inizio di questo percorso.

Che rapporto ha con la moda? Essendo molto seguita sui social e in virtù dell’apprezzamento del pubblico, ha mai pensato  di creare una sua linea di abbigliamento o accessori?

Mi piace seguire la moda ma non eccessivamente. Ho uno stile tutto mio che molti non condividono, ma si adatta perfettamente al mio gusto latino. Spesso mi hanno chiesto di firmare delle capsule collection ma credo che ogni idea debba essere sviluppata nel migliore dei modi e con i giusti tempi.

Singolo Pem Pem di Elettra Lamborghini

Ha sorpreso i suoi fan dedicandosi ad un progetto che accarezzava da tempo: la musica. Ci vuole parlare del suo nuovo disco? Com’è nato, cosa lo ha influenzato, collaborazioni celebri… Insomma “Pem Pem” perché ascoltarlo?

La musica mi ha sempre affascinato ma ho preferito studiare canto prima di pensare a qualsiasi progetto. Pem Pem nasce proprio da un connubio tra la mia voglia di fare musica e l’incontro con le persone giuste che ci hanno creduto con me. Adoro questa canzone, le sue sonorità, il modo in cui si adatta perfettamente alla mia personalità: volevo un pezzo che fosse esattamente come questo, capace di farti venir voglia di ballare e muoverti anche in mezzo a una strada, al lavoro, mentre sei a casa ad apparecchiare la tavola per la cena.

Dopo l’uscita del suo singolo Pem Pem, il due febbraio 2018, volerà in America per registrare il suo primo album. Ci può anticipare qualcosa? Che tipo di sonorità troveremo? Reggaeton, con influenze e sfumature di hip hop latino e trap tutte da ballare?

Esatto, mi dedicherò completamente alla musica e continuerò a lavorare su pezzi reggaeton e trap, sia in spagnolo che in inglese.

Grazie per averci dedicato del tempo per questa intervista. Noi di SuperGuida tv le facciamo un grosso in bocca al lupo per il suo nuovo progetto!

CONDIVIDI