Intervista a Martina Panagia, conduttrice di X-Style: “Sono l’anti-diva fatta persona!”

Martina Panagia - intervista

Nata a Roma, classe 1985, mora e bella. Di una bellezza semplice e fine e dallo sguardo dolcissimo. E’ stata il volto di tante campagne pubblicitarie e attualmente presenta X-Style, il programma di moda e tendenze della notte di Canale 5. Non solo bella. Anche ironica, sensibile e umile, senza grilli per la testa. Ha sofferto, superato pregiudizi e lavorato duramente per arrivare fin dov’è oggi ed essere fiera di se stessa.

Stiamo parlando di Martina Panagia, che molto gentilmente ha dedicato un pò del suo tempo ad un’intervista per i lettori di SuperGuidaTV. Ecco cosa ci ha raccontato.

L’intervista a Martina Panagia

Martina, sei stata protagonista di innumerevoli spot di noti marchi, come Nestlé, Kellogg’s, L’Oreal, McDonald’s (solo per citarne qualcuno). Ma sicuramente la pubblicità per la quale vieni più ricordata è quella del caffè Nespresso, in cui hai lavorato con George Clooney. So che te l’hanno chiesto un milione di volte, ma com’è stato recitare al fianco di un così grande attore hollywoodiano? E’ davvero così “gentleman” come appare in video?

Assolutamente sì. La persona più umile con cui io abbia mai lavorato. Gentile e con una parola da dedicare a tutti. Quando mi hanno detto che sarei stata protagonista dello spot con lui, non ho dormito per almeno due settimane a causa della contentezza. Sono arrivata sul set praticamente stralunata!

Mettendo da parte Clooney, quali sono stati gli spot che hai amato di più girare? C’è qualche episodio in particoare, magari divertente, che ci vuoi raccontare?

Intanto ti racconto che proprio sul set Nespresso ho fatto la figuraccia di scambiare Robert Rodriguez (regista di Hollywood) per un fotografo di scena. E gli ho messo la mia macchinetta fotografica in mano pregandolo di scattarmi una foto con George. Entrambi mi hanno guardata perplessi, poi ho capito e chiesto imbarazzata perdono. Insomma… mi sono presentata bene direi!

Un altro spot che ho amato girare è stato quello (per il mercato americano) del deodorante Axe. Anche lì cast internazionale per un commercial stile James Bond e quindi tanto di comparse e attori che hanno inscenato una rissa a bordo piscina. Lavorare con gli americani è sempre spettacolare.

Nel 2005 hai presentato (tra l’atro giovanissima, a soli 20 anni) “Cani Gatti e altri amici”, il programma di Rai 2 dedicato ai nostri amici a quattro zampe. E’ stato il tuo esordio in tv come presentatrice. Cosa ti ha lasciato questa esperienza? E, sempre restando in tema animali domestici, ne possiedi qualcuno?

Sarò sempre grata a quel programma perchè mi ha insegnato praticamente tutto. Il modo migliore di imparare a fare la conduttrice è sul campo, in studio. Grazie a “Cani Gatti e altri amici” ho messo le basi per diventare la professionista che sono oggi.

Sfortunatamente, con il tempo sono però diventata molto allergica al pelo proprio di cani e gatti… quindi al momento niente animali domestici nella mia vita…

Dopo il debutto in tv con “Cani Gatti e altri amici” hai presentato diverse trasmissioni. Ne citiamo qualcuna. Sull’ex canale All Music hai intrapreso la carriera di Vj con “Street Voice, una città che canta” e “Classifica Ufficiale Album”; su Sky sei stata conduttrice di “Vivere Wealth”, programma di salute e benessere; hai partecipato su Rai 3 al satirico “L’almanacco del Gene Gnocco” e allo sportivo “Tiki Taka” di Italia 1; più recentemente, nel 2016, Il “Primo dei Primi”, programma di cucina nella domenica mattina di Canale 5; e poi, “Oltre il limite”, di viaggi e sport, su Rete 4 e Italia 1. Ora stai conducendo (con successo) “X-Style”, programma della notte di Canale 5 dedicato a moda, costume e tendenze, e hai anche presentato lo spin-off “X-Style Motori”, creato appositamente per il target maschile appassionato del mondo a due e quattro ruote. Un sacco di argomenti differenti insomma: ma quale hai affrontato con più entusiasmo?

Mi sono divertita tantissimo a condurre il programma di cucina “Il Primo dei Primi”, in cui esordienti appassionati si sfidavano in un talent culinario cercando di cucinare “il primo piatto perfetto”. Ho imparato moltissimo: per esempio, lo sapevate che la pasta si può anche cuocere facendola bollire nel succo di arancia?

Non lo sapevo, me lo annoterò! Ma tornando a “X-Style”, ci anticipi qualcosa sulle prossime puntate?

Non posso anticipare nulla, ma il programma è molto attento a nuove tendenze della moda, nel design e riguardo le eccellenze italiane ed estere. Non manca mai nemmeno una finestra sul mondo, con dei servizi su viaggi e città europee descritte attraverso il nostro punto di vista. La redazione ogni settimana svolge un lavoro straordinario di ideazione, realizzazione e messa in onda dei servizi. E’ tutto merito del loro impegno.

Passiamo al cinema. Nel 2012 hai debuttato anche sul grande schermo, ottenendo una parte nella commedia “Ti stimo fratello”, diretta ed interpretata dal comico di “Zelig” Giovanni Vernia e con Diego Abatantuono. Com’è stato recitare in un film per il cinema piuttosto che per uno spot per la tv?

Diego è incredibile. Io avevo una scena proprio con lui ed è un fenomeno nell’improvvisazione. Tu pensi di avere un copione ma… nulla, arriva lui e ci mette il suo estro e la sua originalità, spiazzandoti totalmente. E questo è bellissimo, perchè ti stimola a migliorare. Per fortuna sono riuscita a cavarmela alla grande.

Vorresti ripetere l’esperienza? Se sì, con quali attori ti piacerebbe condividerla?

Credo che il lavoro di attrice e quello di conduttrice siano totalmente diversi l’uno dall’altro. Certo che mi piacerebbe ripetere l’esperienza, ma penso anche “a ciascuno il suo”… insomma, mi sento molto più nei miei panni a condurre piuttosto che a recitare. L’Italia ha attori bravissimi (come Pierfrancesco Favino) che hanno un talento irraggiungibile.

Sei modella, conduttrice, attrice, ma anche blogger (non ti fai mancare nulla!). Hai infatti un sito web tutto tuo (www.deeplydiva.com), dove dai consigli di moda e bellezza. Di tutti i lavori e le passioni che hai, quale preferisci? Oppure, ti giro la domanda, quali sono i pregi e i difetti di ognuno di essi?

Io amo il mio lavoro, mi sento viva sul set ed esattamente al mio posto nel mondo. Bisogna però far fronte anche a periodi di stasi in cui ci sono pause lavorative un pò forzate, cercare di diversificare. Quindi la mia passione per la comunicazione mi ha portata ad aprire il blog deeplydiva.com.

Lo slogan del tuo angolo web è “Every girl should feel like a diva” (ogni ragazza dovrebbe sentirsi come una diva). Ma tu, quanto diva sei? E quanto conta essere “diva” nella vita e sul lavoro?

Sono l’anti-diva fatta persona 😀 Chi mi conosce sa che non snocciolo il mio curriculum nelle conversazioni e che, anzi, c’è stato un periodo abbastanza lungo nella mia vita in cui quasi lo nascondevo, dichiarando ad amici di amici che incontravo per la prima volta che lavoravo genericamente nella “comunicazione”. Questo perchè ho iniziato a lavorare molto presto, ero all’ultimo anno di liceo e, fino all’università, compagni ed insegnanti facevano fatica ad accettare che io lavorassi in televisione e mi facevano sentire inadeguata. Conducevo un programma su Rai 2, ma per loro ero “quella che voleva fare la valletta” e quindi bollata come superficiale. Inconsciamente questo mi ha segnata e per anni ho avuto paura che anche le nuove conoscenze potessero giudicarmi così, quindi lo nascondevo. Ora invece vado fiera del mio percorso, ma lo tengo per me e le persone a me care.

Visti tutti i lavori che svolgi, immagino ti senta realizzata professionalmente. E la vita privata? Ti dà altrettante soddisfazioni?

Da poco ho trovato serenità sentimentale, ho avuto negli ultimi anni qualche difficoltà e qualche problema, ma ora sto bene e penso proprio di aver trovato l’uomo della mia vita.

Ultima domanda: un desiderio per il tuo futuro?

Continuare a vivere del mio lavoro. Avere la possibilità di un futuro sereno. Se penso “al futuro” spesso sono spaventata, perchè da libera professionista non è facile. Non ci sono garanzie. Quindi… dita incrociate!

Incrociando le dita anche noi, ringraziamo Martina Panagia per la sua disponibilità e simpatia. A nome mio e di SuperGuidaTV, un grandissimo in bocca al lupo per tutto!

mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here