Il trio comico “Aldo, Giovanni e Giacomo” prossimo alla separazione. L’indiscrezione.

Aldo Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo, scoppia il trio? Sono dell’ultima ora le notizie relative al famosissimo trio comico secondo cui i tre comici sono ai ferri corti.

Il motivo? Pare che uno di loro sia un po’ prevaricatore e voglia imporre le sue idee sugli altri.

Aldo, Giovanni e Giacomo si sciolgono? L’indiscrezione

Insomma tra di loro il feeling non è più quello degli esordi del lontano 1985 e stanno pensando di separarsi prendendo strade differenti.

L’indiscrezione arriva da Novella 2000 il settimanale diretto da Roberto Alessi nel quale è descritto il  difficile rapporto che hanno Aldo e Giovanni:

Pare che il secondo voglia sempre imporre le sue scelte a discapito di quelle degli altri”,

scrive la rivista diretta da Alessi. Sarà divorzio? Speriamo di no!

Carlo Mondonico su Novella 2000, scrive inoltre:

lavorano insieme dal 1985, stanno pensando di dividersi e la colpa, se così si può dire, sembra legata al difficile rapporto che hanno Aldo Baglio e Giovanni Storti.

Pare che il secondo voglia sempre imporre le sue scelte a discapito di quelle degli altri

e se Giacomo Poretti, il più tranquillo e tollerante del trio sopporta, Aldo non è certo uno disposto a rinunciare a esprimere il suo estro”.

Aldo, Giovanni e Giacomo al capolinea?

I tre non è la prima volta che affrontano delle divergenze che hanno comunque sempre cercato di appianare anche per ragioni economiche:

Al cinema, a teatro, nelle apparizioni tv e soprattutto negli spot pubblicitari  vengono strapagati per un breve scambio di battute” scrive ancora Mondonico.

Del resto in tutti i migliori sodalizi ad un certo punto si arriva ad un punto di rottura, mi vengono in mente:

Considerazioni

Insomma sono moltissimi i sodalizi artistici che dopo molti anni trascorsi assieme arrivano ad un punto di non ritorno.

Forse da questa “maledizione” si salvano Bonolis e Laurenti che nonostante molti anni trascorsi assieme in ambito lavorativo non sembrano accusare nessuna crisi.

Forse sono più intelligenti e si ritagliano all’interno del duo dei ruoli ben precisi senza che l’uno invada lo spazio dell’altro.

Forse è proprio questo il punto, se si evitassero uscite da “prima donna” forse le divergenze ci sarebbero certamente, ma sarebbero sempre appianabili.

CONDIVIDI