Il trio comico “Aldo, Giovanni e Giacomo” prossimo alla separazione. L’indiscrezione.

Aldo Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo, scoppia il trio? Sono dell’ultima ora le notizie relative al famosissimo trio comico secondo cui i tre comici sono ai ferri corti.

Il motivo? Pare che uno di loro sia un po’ prevaricatore e voglia imporre le sue idee sugli altri.

Aldo, Giovanni e Giacomo si sciolgono? L’indiscrezione

Insomma tra di loro il feeling non è più quello degli esordi del lontano 1985 e stanno pensando di separarsi prendendo strade differenti.

L’indiscrezione arriva da Novella 2000 il settimanale diretto da Roberto Alessi nel quale è descritto il  difficile rapporto che hanno Aldo e Giovanni:

Pare che il secondo voglia sempre imporre le sue scelte a discapito di quelle degli altri”,

scrive la rivista diretta da Alessi. Sarà divorzio? Speriamo di no!

Carlo Mondonico su Novella 2000, scrive inoltre:

lavorano insieme dal 1985, stanno pensando di dividersi e la colpa, se così si può dire, sembra legata al difficile rapporto che hanno Aldo Baglio e Giovanni Storti.

Pare che il secondo voglia sempre imporre le sue scelte a discapito di quelle degli altri

e se Giacomo Poretti, il più tranquillo e tollerante del trio sopporta, Aldo non è certo uno disposto a rinunciare a esprimere il suo estro”.

Aldo, Giovanni e Giacomo al capolinea?

I tre non è la prima volta che affrontano delle divergenze che hanno comunque sempre cercato di appianare anche per ragioni economiche:

Al cinema, a teatro, nelle apparizioni tv e soprattutto negli spot pubblicitari  vengono strapagati per un breve scambio di battute” scrive ancora Mondonico.

Del resto in tutti i migliori sodalizi ad un certo punto si arriva ad un punto di rottura, mi vengono in mente:

Considerazioni

Insomma sono moltissimi i sodalizi artistici che dopo molti anni trascorsi assieme arrivano ad un punto di non ritorno.

Forse da questa “maledizione” si salvano Bonolis e Laurenti che nonostante molti anni trascorsi assieme in ambito lavorativo non sembrano accusare nessuna crisi.

Forse sono più intelligenti e si ritagliano all’interno del duo dei ruoli ben precisi senza che l’uno invada lo spazio dell’altro.

Forse è proprio questo il punto, se si evitassero uscite da “prima donna” forse le divergenze ci sarebbero certamente, ma sarebbero sempre appianabili.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here