Il Commissario Montalbano morirà? Le ultime news sulla popolare fiction di Rai 1 con Luca Zingaretti

Montalbano

La popolare fiction campione di ascolti, Il Commissario Montalbano, sta per regalarci un episodio emozionante ma al tempo stesso triste: la morte dell’amato commissario di Vigata. Ebbene si! Nel prossimo episodio si girerà la morte del Commissario Montalbano: ma sarà una morte “meta-letteraria”. 

Il Commissario Montalbano morirà? Ecco le ultime news

Vediamo di capire meglio di cosa si tratta: stando a quanto riporta il sito Ragusanews presto si girerà la morte televisiva dell’amatissimo Commissario Montalbano cui presta il volto l’attore romano Luca Zingaretti.

Stando a quello che si legge sul sito, “non ci sarà nessun spargimento di sangue né un decesso naturale del personaggio, quanto una scomparsa “metaletteraria”.

La morte di Montalbano è custodita nel romanzo inedito “Riccardino”

Già a Febbraio 2020 Luca  Zingaretti aveva fatto delle dichiarazioni ben precise sul futuro di Montalbano – tratte da un romanzo inedito del maestro, “Riccardino” –  che si incastra perfettamente con le ultime news che vi stiamo riportando.

Ecco cosa spiegava Zingaretti:

Il romanzo è bellissimo, ha un colpo di scena fantastico – racconta – C’è una crisi profonda tra Livia e Montalbano, i due si lasciano. La Rai ha deciso di mandarlo in onda più avanti, nella speranza che poi si accodi un altro episodio, o altri due, o magari altri tre. So per certo che c’è ancora un romanzo di Camilleri Il cuoco di Alcyon, non ancora utilizzato. Camilleri non ne ha mai parlato con nessuno, forse solo con Elvira Sellerio (casa editrice del romanzo n.d.r) – sottolinea Zingaretti – Ho letto in giro che a un certo punto del romanzo Montalbano si rivolge al suo autore, in un dialogo quasi metafisico. Ma sono notizie che ho raccolto, personalmente non ne so nulla.”

Camilleri muore il 17 luglio 2019 ma c’è un romanzo inedito che presto vedrà la luce

Il romanzo a cui ci riferiamo è Riccardino, destinato alla pubblicazione dopo la morte di Andrea Camilleri. Sarà pubblicato presto e la società di produzione, la Palomar, vuole fare una trasposizione cinematografica – televisiva del romanzo che chiuda il ciclo degli episodi sul popolare commissario che tiene incollati allo schermo milioni di telespettatori.

Ma la morte di Salvo Montalbano non sarà caratterizzata da colpi di pistole e spargimento di sangue o in un letto d’ospedale. E’ lo stesso Camilleri che in un dialogo con il suo personaggio, (Montalbano), gli dirà addio con affetto. Del resto il Maestro si è molto ispirato al padre Giuseppe per descrivere Salvo Montalbano, per cui un addio quasi sussurrato è la chiosa finale per un autore che ci ha regalato dei racconti meravigliosi sapientemente portati in scena da attori e produzione.

Ma sarà veramente un addio? I fans dell’amatissima serie sperano di no.

2 Commenti

  1. Muore Montalbano amici miei, siamo persi per almeno due motivi :uno, perché Luca Zingaretti ha prestato volto e voce a delle perle scritte dal maestro camilleri e quindi muore lui muore la serie e si spengono le luci su prime serate belle e che tengono milioni di persone incollate al televisore quindi mi allaccio al secondo punto poi che fa la Rai che si fa pagare anche il canone ci fa vedere la centesima edizione di ballando con le stelle o la milionesima replica di questo e quello? Film cinema 0, almeno lasciamo questa chicca buona giornata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here