Il Commissario Montalbano, è addio? Non ci saranno altri episodi?

Montalbano

È stata una tra le fiction Rai più celebri che sono state prodotte nel corso degli ultimi anni. Il Commissario Montalbano, personaggio ispirato ai libri di Andrea Camilleri e interpretato da un poliedrico Luca Zingaretti, ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama televisivo italiano.

Apprezzata da critici e pubblico tanto da racimolare un consenso dopo l’altro, il Commissario Montalbano è la serie che ha segnato il pubblico delle reti Rai. Tutte le cose belle, però, sono destinate a finire. Niente dura in eterno. Infatti, come ha riportato Il fatto Quotidiano, le avventure del celebre personaggio di Camilleri termineranno il prossimo 8 marzo, con l’ultimo episodio che è stato realizzato nel corso degli ultimi mesi.

Non ci saranno altri episodi de il Commissario Montalbano

Un’amara sorpresa per i fan del Commissario Montalbano che non si sarebbero aspettati una notizia del genere. La cancellazione, però, era nell’aria già da diverso tempo. Prima è stato lo stesso Luca Zingaretti a rivelare la notizia, ma nel corso delle ultime ore è arriva la conferma ufficiale. Peppino Mazzotta che interpreta l’Ispettore Giuseppe Fazio, in un’intervista ha confermato la chiusura della celebre serie tv.

Anche se l’ultimo romanzo di Andrea Camilleri è Riccardino, non si proseguirà con altri episodi“, esordisce. “Non approvo la scelta, ma purtroppo le cose sono andate diversamente. Sarebbe un dovere morale realizzare anche quella storia, la decisione però è stata presa”, aggiunge l’attore. Ci sarebbero diverse motivazioni che avrebbero spinto i vertici Rai a non investire sul progetto di Montalbano.

I motivi della cancellazione de’ il Commissario Montalbano

La scelta è dovuta non solo alla morte dell’autore dei libri, ma anche al regista della fiction che è venuto a mancare venti giorni dopo la scomparsa di Camilleri. Tanto è vero che lo stesso Zingaretti si è trovato a dover dirigere l’episodio che era in corso d’opera. Una decisione che non è piaciuta ai fan storici e nemmeno al Sindaco di Ragusa, la città che è diventata il set delle indagini di Montalbano.

È impensabile e oltremodo irriverente nei confronti della memoria di Camilleri pensare di non realizzare almeno l’ultima e definitiva puntata, tratta dal suo ultimo romanzo“, fa sapere il primo cittadino in una nota pubblicata sui social. Questo ha scatenato diverse proteste che hanno scosso tutta la produzione della fiction.

Alcuni sperano ancora in un passo indietro da parte della produzione, ma da come stanno messe le cose, pare che non ci sia più speranza per il commissario Montalbano. L’ultimo libro è stato pubblicato nel 2005, rimaneggiato dall’autore nel 2016 e pubblicato postumo il 16 luglio del 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here