Grey’s Anatomy, anticipazioni: addio ad Arizona Robbins e April Kepner

Grey's Anatomy 14

Brutte, bruttissime notizie per i fan di Grey’s Anatomy. Secondo le ultime anticipazioni gli appassionati del medical drama scritto da Shonda Rhimes dovranno dire addio ad Arizona Robbins e April Kepner.

Le due dottoresse non faranno più parte dei dottori del famoso Grey Sloan Memorial Hospital. La produzione non ha rinnovato i contratti alle due attrici che da anni interpretano questi due amatissimi personaggi. Come mai?

Grey’s Anatomy anticipazioni: l’addio e il motivo

Jessica Capshaw e Sarah Drew ovvero Arizona e April lasceranno la serie tv americana alla fine dell’attuale stagione. C’è quindi da chiedersi come terminerà Grey’s Anatomy 14 e quale altra catastrofe si abbatterà su Seattle.

Come mai però non sono stati rinnovati i contratti? I personaggi di queste due attrici sono due dei più amati della serie. Molti fan non possono nemmeno immaginare una nuova stagione senza di loro. I cachet erano troppo alti? Pare proprio di no. Secondo quanto riportato dall’ Hollywood Reporter la loro assenza sul set è da attribuire ad una mancanza di creatività. Colpa degli sceneggiatori? Si potrebbe pensare così. A quanto pare i due personaggi non paiono offrire più spunti interessanti.

In fin dei conti ad Arizona è successo di tutto. La dottoressa, mentore di Alex, ha lottato per il suo amore con Callie, uscita di scena lo scorso anno. Le due hanno avuto una bambina bellissima e hanno affrontato il terribile incidente aereo in cui Arizona stessa ha perso una gamba. Poi c’è stato il tradimento, la battaglia in tribunale e il nuovo amore.

April, invece, è passata dall’essere il brutto anatroccolo che tutti prendevano in giro ad uno splendido cigno. La Kepner è diventata una donna forte ed indipendente, un chirurgo preparato e molto coraggioso. Dopo aver fallito l’esame più importante della sua vita per essere andata a letto con il collega, April si è sposata, ha divorziato, ha avuto figli e si è affermata sia nella vita privata che in quella professionale.

Grey’s Anatomy: l’annuncio

L’annuncio della produzione di Grey’s Anatomy è giunto per tutti come un fulmine a ciel sereno. Nel messaggio si legge: “I personaggi di Arizona e di April fanno parte dell’universo di Grey’s Anatomy da tempo grazie allo straordinario lavoro di Jessica Capshaw e Sarah Drew. (…)

Il messaggio prosegue dicendo: “Come scrittori, il nostro compito è seguire le storie e capire che direzione vogliono prendere e talvolta significa dire addio ai personaggi che amiamo. È stata una gioia e un privilegio lavorare con queste attrici fenomenali

Shonda Rhimes ha poi aggiunto: “E’ sempre difficile per me dire addio a qualcuno dei miei personaggi. Sia Arizona Robbins che April Kepner non sono solo amate ma iconiche: sia il gruppo LBGTQ che le comunità cristiane devote sono sottorappresentate in TV” e concluso dicendo: “Sarò per sempre grata sia a Jessica che a Sarah per aver dato vita a questi personaggi con prestazioni così vibranti che hanno ispirato donne in tutto il mondo“.

Grey’s Anatomy addio ad Arizona ed April: le reazioni

Le due attrici sui social hanno ringraziato i fan, i colleghi e la stessa produzione. Con un messaggio sui social Sarah Drew ad esempio ha scritto: “Hey ragazzi, vi ringrazio per tutto l’affetto. So che siete tristi, lo sono anche io. Non ho avuto ancora il tempo per metabolizzare il tutto. L’ho saputo da meno di 48 ore e non sono pronta a ringraziare e a dare una dichiarazione dei miei nove anni nello show“.

Jessica Capshaw si è detta molto triste per il fatto di dover abbandonare il suo personaggio.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here