Franco Trentalance – Il ritiro dalle scene e la nuova professione

Franco Trentalance

Cari lettori di SuperGuidaTV, oggi voglio parlarvi di un attore che quest’anno spegnerà  50 candeline (il 9 settembre).

Un attore che, con ben 445 film alle spalle, ha deciso di andare in “pensione”.

Un attore di film che non sono propriamente il mio genere (ahahahah!!!), ma che in altri contesti mi è piaciuto davvero tanto come persona.

Mi sto riferendo al pornodivo bolognese FRANCO TRENTALANCE!

Qualche accenno su di lui

  • Nato a Bologna, Franco Trentalance ha esordito nel cinema hard nel 1998, dopo aver lavorato per diverso tempo nei villaggi turistici come barman.
  • Nel giro di poco è diventato richiestissimo, sia in Italia che all’estero.
  • In tv si è fatto conoscere partecipando a diverse trasmissioni, tra cui il Maurizio Costanzo Show, Le Iene, Lucignolo, Pomeriggio Cinque, Matrix e tante altre.
  • E’ intervenuto anche in trasmissioni radiofoniche di Radio 105, Radio Monte Carlo e Radio Deejay.
  • E’ stato concorrente al reality adventure-game La Talpa, nella sua terza edizione, al termine del quale si è rivelato lui “la talpa”. (Io credo di averlo conosciuto proprio qui e devo dire che fra tutti era quello che spiccava di più. Nervi saldi, educato, pacato, insomma davvero una bella personalità).
  • Non solo attore, ma anche regista, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nel suo campo, quali Miglior attore italiano, europeo e straniero, Miglior attore protagonista, Miglior regista emergente, Premio alla Carriera.
  • E’ apparso in diversi videoclip musicali.
  • Ha pubblicato alcuni libri, gli ultimi due entrambi nel 2015: il romanzo”Tre giorni di buio” e la sua autobiografia “Ritrattare con cura”.

Curiosità

  • Non si è mai definito amico del collega Rocco Siffredi, ma nemmeno nemico o rivale. Dice: <<Ci rispettiamo profondamente>>.
  • Il primo a scoprire della sua professione hard è stato il fratello (che poi lo aiutò a parlarne coi genitori). Il tutto avvenne per puro caso e in modo alquanto divertente: nel suo primo film, Franco interpretava un dentista; il fratello lo vide e gli telefonò, chiedendogli, fra le risate, quando avesse cominciato a fare il “dentista”!

L’addio al porno e la nuova vita di Franco Trentalance

Ma quale motivazione ha spinto Franco Trentalance ad abbandonare i film a luci rosse?

Come i grandi sportivi, ho deciso di dire addio alla mia attività mentre ero ancora in gran forma e potevo competere ad altissimi livelli.

Altro motivo è la crisi italiana ed europea del porno, che non garantisce più i numeri e le carriere di un tempo.

Poi a spingermi verso l’addio è stata la mia innata curiosità: dopo tanti anni di carriera, avevo voglia di cimentarmi con nuove stimolanti esperienze.

Quindi, cosa fa ora Franco Trentalance?

Ho deciso di tenere dei videocorsi di sesso ed altri di seduzione.

E, da buon bolognese…

… ho scelto di investire anche nel mondo del cibo, che è strettamente legato all’eros. Ho creato una linea di mattarelli per preparare la pasta fatta in casa.

Eccolo fotografato sul sito internet che vende i suoi utensili da cucina!

Franco Trentalance

Doppi sensi a parte (so che in molti ci hanno pensato!!), facciamo un grosso in bocca al lupo a Franco Trentalance, per la sua nuova vita e per la sua nuova carriera!