Focus, tutte le novità in arrivo nei prossimi mesi

mediaset

Grandi novità in arrivo nei prossimi mesi su Focus, l’emittente televisiva italiana dedicata ai documentari a tema scientifico, pseudoscientifico e storico. Per i mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre entrano nell’offerta televisiva nuovi speciali dedicati alla natura, allo spazio e tanto altro. Non solo, tra gli speciali ci saranno anche degli appuntamenti dedicati alla storia del Novecento, all’ingegneria, all’ufologia, al mistero e tanto altro.. Ecco alcune novità rivelate in anteprima per voi lettori di SuperGuidaTv!

Focus Tv, novità di Ottobre 2018

Tra le novità di maggior rilievo vi segnaliamo lo speciale dedicato alla tragedia del Vajont, la prima visione assoluta di “Fumo nero“, il docu-film “The Truth Is in The Stars” e il film documentaristico “Camminando sull’acqua” dedicato all’alluvione di Firenze. Non solo in prima visione potremo assistere a tre appuntamenti impedibili. Si tratta dello speciale a 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale e la diretta dell’ammaraggio della InSight. Poi a fine novembre spazio alle due serate-evento “Re Erode” e “The Story of Us“.

Venerdì 12 ottobre in seconda serata sarà trasmesso in prima visione assoluta “Fumo Nero“. Il film racconta l’affondamento della corazzata austriaca Santo Stefano, durante la Prima Guerra Mondiale. Lunedì 15 ottobre, invece, gli appassionati di spazio potranno seguire il docufilm “The Truth Is in The Stars” condotto da William Shatner e dedicato alla vita degli astronauti. E ancora, martedì 16 ottobre andrà di scena la storia con lo speciale dedicato alla Concorde.

Focus Tv (canale 29), le novità di Novembre 2018

Anche il mese di Novembre di Focus è pronto a regalare grandi sorprese. A cominciare dal 1 novembre con lo speciale “Camminando sull’acqua” dedicato all’alluvione che colpito la città di Firenze 52 anni fa. Durante il docu-film viene rievocata non solo l’alluvione di Firenze, ma anche la celere ricostruzione avvenuta dopo a tempi davvero record grazie all’iniziativa del popolo fiorentino e al sostengo delle comunità italiane d’America.

Venerdì 2 novembre, invece, spazio alla storia con i documentari 11/11/1918 in occasione dei 100 anni dalla Prima Guerra Mondiale. Uno speciale in cui vengono ricostruite le prime grandi battaglie dell’aviazione, il Macello di Verdun, il combattimento navale dello Jutland, l’impresa italiana dell’affondamento della corazzata austriaca Santo Stefano e l’impegno fondamentale dei soldati statunitensi.

Martedì 6 novembre, invece, andrà in onda “I più grandi ponti al mondo“, speciale dedicato alle opere più avveniristiche, mentre mercoledì 7 novembre spazio a “Let’s Cruise“.

Si prosegue poi lunedì 12 e 19 novembre con un documentario auto-prodotto per illustrare il Sole e la cintura degli asteroidi e Giove e la fascia delle comete. Sempre di astrologia e vita misteriosa sabato 24 novembre con “Invasion Earth” seguito lunedì 26 novembre dalla serata evento per la diretta dell’ammartaggio della InSight.

Martedì 27 novembre, invece, su Focus andrà in onda lo speciale “Race To Immortality” dedicato agli anni d’oro della Formula 1 e della Ferrari, mentre mercoledì 28 i telespettatori potranno goder della prima coproduzione internazionale di Focus con “Re Erode“. Infine venerdì 30 andrà dopo il grande successo di “The Story of God“, torna su focus Tv “The Story of Us“.

Focus Tv, novità di Dicembre 2018

Ecco gli appuntamenti di dicembre su Focus:

  • il 5 dicembre dopo “Re Erode” spazio alla seconda serata – evento
  • mercoledì 12 novembre in onda “Gli otto giorni che fecero Roma”.

Ricordiamo che il canale Focus Tv è visibile al canale 39 del dvt.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here