Fine del matrimonio tra Johnny Depp e Amber Heard

La notizia pare essere ufficiale: il matrimonio di Johnny Depp con Amber Heard è ormai finito.

Nonostante gli alti e i bassi tipici all’interno di qualsiasi coppia e la grande differenza di età (22 anni), questo matrimonio sembrava destinato a durare, vista l’enfasi con la quale Depp aveva dichiarato pubblicamente al mondo il suo folle amore per la Heard.

Conosciutisi nel 2011 sul set del film “The Rum diary”, infatti, Depp aveva espresso varie volte i suoi sentimenti per l’attrice, dichiarando che ‘le era entrata nella testa’.

Le loro apparizioni a festival cinematografici e Grammy Awards erano sempre state un tripudio di sguardi innamorati e felicità.

Dopo quattro anni dal loro primo incontro, era arrivato persino il matrimonio da cartolina, nel 2015, sulla spiaggia di Little Hall Pond Bay’s (Bahamas), con lei raggiante nel suo abito da sposa e lui sempre più innamorato.

A distanza di nemmeno un anno dal fatidico ‘sì’, qualcosa è cambiato.

Molti amici della coppia hanno notato la grande assenza di Johnny Depp al trentesimo compleanno di Amber, festeggiato a Palm Spring.

Quando, poi, Johnny si è presentato da solo e con un look diverso dal solito alla premiére del nuovo film di Tim Burton, “Alice attraverso lo specchio”, la stampa non ha avuto più dubbi: tira aria di crisi in casa Depp-Heard.

La conferma è arrivata pochi giorni fa: Amber ha chiesto il divorzio a Johnny Depp.

Tra i motivi che hanno spinto la giovane attrice a separarsi dal pirata, sembra ci sia qualcosa di più che un semplice capriccio da star: secondo People Magazine, infatti, Amber avrebbe presentato ai giudici una richiesta per un’ordinanza restrittiva nei confronti del marito, accusato di violenza domestica.

Emergono nuovi retroscena sulla vicenda: pare che la madre dell’attore non abbia mai gradito la nuova compagna del figlio, definendola un’arrampicatrice sociale.

Verità o semplici rumors?

Ai posteri l’ardua sentenza!

CONDIVIDI
Articolo precedente“Scomparsa”, la nuova fiction Rai con Vanessa Incontrada
Prossimo articoloQuel pomeriggio di un giorno da cani – il film da vedere stasera, 29 maggio –
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).