Federico Russo condurrà Ninja Warrior Italia

Appassionato da sempre di musica, Federico Russo muove i primi passi da speaker radiofonico in una radio locale della sua città natale, Firenze. Era il 2001… due anni dopo passa a Radio Dimensione Suono e ci rimane fino al 2007, anno in cui approda a Radio Deejay. Sono passati quasi dieci anni e Federico è ormai una “voce” fissa di questa emittente radiofonica, che ascoltava fin dagli inizi della sua carriera.

La sua prima volta in tv invece è stata nel 2002, quando ha partecipato prima come concorrente (ama cantare) e poi come conduttore al talent show musicale Operazione trionfo.

E non si è più fermato!

Passando per MTV, Deejay Tv, Sky Sport 1, Cartoon Network, Boing, Italia 1, Rai 1, ha vestito i panni di inviato, conduttore, giurato, commentatore e comparsa nelle sit com italiane Camera Cafè e I soliti idioti ( con l’amico Francesco Mandelli). Ne ha fatta di strada il bello e bravo Federico!

I suoi impegni più recenti sono stati la conduzione del talent canoro The voice of Italy (dal 2014) e di due programmi di intrattenimento, sempre su Rai 2: Start-La vita a portata di app, nel quale assieme a Francesco Mandelli si cimenta ad affrontare problemi della vita quotidiana utilizzando applicazioni di Internet, ed Emozioni Playlist, dove rispolvera le vecchie colonne sonore che ci hanno fatto sognare nel corso degli anni.

In un’intervista ha dichiarato recentemente che è in programma una trasmissione di Rai 2 sulla storia comica, con la collaborazione di Nicola Savino, che andrà in onda questa estate.

Da Rai 2 il prossimo autunno approderà, o meglio farà ritorno, su Nove (ex Deejay Tv) con Ninja Warrior, prima edizione italiana del famoso game show giapponese Susake (andato in onda per la prima volta nel 1997), riproposto anche in numerosi paesi esteri con ascolti molto alti. Il programma è una sorta di competizione sportiva in cui i concorrenti dovranno sfidarsi in diverse prove ( quali reti, ponti sospesi, pareti da scalare, anelli, ecc.) in un circuito gigante .

Tali prove saranno via via più difficili e metteranno a dura prova i partecipanti che dovranno sfruttare tutte le loro capacità fisiche e mentali per raggiungere la vittoria finale di questo maxi video game umano.

Nella conduzione del programma Federico Russo sarà affiancato da Gabriele Corsi (del Trio Medusa) e dal nuotatore Massimiliano Rosolino che commenterà le gesta dei nostri eroi.

Le prime dieci puntate avranno la durata di circa 60 minuti l’una.

Parla il presentatore toscano:

Siamo in clima di preparazione, andrà in onda in autunno. E’ un format straniero per la prima volta in Italia, ha avuto successo in tutto il mondo… ci divertiremo. E’ un qualcosa di nuovo per la televisione italiana, mancava..

Attendiamo prossimi aggiornamenti sui nomi dei concorrenti e soprattutto sulla data di partenza dello spericolato game show!

Una curiosità sulle edizioni giapponese e americana: in questi paesi si sono iscritti alla sfida anche alcuni atleti professionisti, considerati vere e proprie celebrità dai loro connazionali.

CONDIVIDI