Commissario Montalbano, episodi di mercoledì 3 aprile

commissario montalbano

Nuovo appuntamento con Commissario Montalbano su Rai1: ecco la trama e le anticipazioni dell’episodio “Un covo di spie” in onda mercoledì 3 aprile

Commissario Montalbano torna in prima serata su Rai1 con un nuovo imperdibile episodio dal titolo “Un covo di spie” in onda mercoledì 3 aprile 2019. Ecco le anticipazioni e la sinossi dell’episodio.

Commissario Montalbano episodi: “Un covo di spie”

Dopo il grandissimo successo dell’episodio di lunedì scorso che, in replica, ha incollato davanti allo schermo più di 6,7 milioni di spettatori, il Commissario Montalbano è pronto a tornare in tv con un nuovo episodio dal titolo “Un covo di spie”.

Un covo di spie, sinossi: L’imprenditore Cosimo Barletta viene ucciso da un colpo di pistola alla testa mentre sta facendo la colazione presso il villino al mare. Durante le indagini vengono alla luce una serie di buste al cui interno ci sono fotografie scattate a giovani ragazze nude con cui Barletta ha avuto delle relazioni.

Cominciano così a palesarsi delle novità sulla vita dell’uomo conosciuto anche per essere uno strozzino. Proprio per questo la vittima aveva molti nemici a Vigata. Intanto gli esiti dell’autopsia effettuata sul cadavere della vittima portano alla luce una realtà sconcertante: Barletta è stato avvelenato con un potente medicinale sciolto nel caffè. Lo sparo è avvenuto solo dopo.

Anticipazioni Commissario Montalbano 2019

A questo punto Montalbano comincia a lavorare su una pista diversa: ad uccidere Barletta sono state due persone, che hanno agito quasi contemporaneamente ma all’insaputa l’uno dell’altro. Inizialmente le indagini si concentrano sulle ragazze ricattate dalla vittima, le quali però dispongono tutte di alibi inattaccabili.

Durante l’ultimo mese l’imprenditore Cosimo Barletta aveva frequentato una giovane ragazza a cui aveva regalato una casa, ma anche donato una ingente somma di denaro. L’uomo aveva perso la testa per la donna al punto di voler modificare, proprio la mattina dell’omicidio, il testamento per destinarle tutte le sue ricchezze.

Montalbano alla fine scoprirà che ad aver sparato l’uomo è stato il figlio Arturo Barletta, diseredato e con gravi problemi finanziari. Ad avvelenare l’imprenditore, invece, è stata la figlia Giovanna, che da tempo intratteneva un rapporto incestuoso col padre ed era perciò gelosa della nuova fidanzata, oltreché timorosa di perdere anch’essa gran parte dell’eredità.

A confermare la tesi di Montalbano è Camastra, un vagabondo che racconta di aver assistito al suicidio della moglie di Barletta, gettatasi in mare dopo aver scoperto la tresca tra il marito e la figlia. Intanto poco prima dell’arresto, Giovanna si suicida con lo stesso veleno usato per il padre lasciando una lettera.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here