“Catturandi”, la nuova ‘Piovra’ della Rai – in onda da Settembre su Rai Uno –

catturandi

Al via da settembre su Rai Uno una nuova fiction sulla lotta dello Stato alla Mafia. Titolo di questa nuova serie tv è “Catturandi- Nel nome del padre“.

Stando alle voci che circolano sul web, la serie tv targata Rai andrà in onda a partire dal 12 settembre 2016.

Eccovi un interessante servizio su cosa ci riserverà questa fiction:

Trama

La serie tv narra le vicende della squadra speciale Catturandi, facente capo alla Polizia di Stato ed alla ricerca dei più pericolosi latitanti. Protagonista della storia è Palma Toscano, la figlia di un poliziotto morto mentre svolgeva le sue attività investigative.

La vita di Palma, donna giovane e determinata, è da sempre condizionata dalla figura del padre, un uomo-eroe le cui orme cercherà di seguire.

Obiettivo della squadra Catturandi è quello di trovare un pericoloso latitante: Natale Sciacca.

La figlia del poliziotto, tuttavia, capirà ben presto che dietro i volti di gente comune si celano i personaggi mafiosi più insospettabili.

Il dubbio, per Palma, è legittimo: il mondo è suddiviso nettamente tra il bene ed il male?

Oppure ogni persona, ogni cosa, rappresenta in realtà una stessa medaglia con due facce ben distinte?

Peculiarità della fiction

Il regista Fabrizio Costa spiega che la fiction, composta da 6 puntate, non mostrerà la classica contrapposizione tra il Bene e il Male:

Catturandi tratta il genere poliziesco in modo inconsueto (…) La contrapposizione tra legalità e criminalità, tra buoni e cattivi, non è infatti netta, né scontata, ma vive piuttosto delle sfumature e della complessità dei vari personaggi.

Cast

Nei panni di Palma vedremo Anita Caprioli, già presente nel cast de ‘Il Sistema’ e di altre fiction di successo.

Il boss Natale Sciacca, invece, verrà interpretato da Antonio Amato.

Alessio Boni ricorprirà il ruolo del banchiere Tito Vergani, la cui figlia Alina sarà interpretata da Marta Gastini.

Nel cast anche altri attori di spicco come:

  • Massimo Ghini, che interpreta il vicequestore Valerio Vento;
  • Leo Gullotta, alias l’avvocato Ruggero Mazzamuto, rappresentante del “mondo di mezzo” palermitano.

Curiosità

La serie tv Catturandi è stata paragonata alla famosissima fiction degli anni ’80 La Piovra, con Michele Placido.

La complessità dei personaggi riserverà non poche sorprese.

I buoni non sono solo buoni; i ‘cattivi’ – come l’avvocato ‘faina’ vicino a Cosa Nostra interpretato da Leo Gullotta, non sempre hanno la faccia feroce.

Continuate a seguire Super Guida tv per sapere se questa nuova ed entusiasmante serie tv verrà posticipata o se, come già detto, la data d’inizio della stessa verrà confermato per il 12 settembre 2016 su Rai Uno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl film da vedere stasera, 26 agosto – La rapina perfetta
Prossimo articoloDiego Armando Maradona e il figlio Diego Jr: pace fatta!!
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).