Bruno Vespa e quel tweet sugli immigrati che non ti aspetti

bruno vespa

Bruno Vespa, il decano dei giornalisti televisivi, gran cerimoniere di Porta a Porta, che ha avuto l’onore di intervistare politici, celebrità, e anche esponenti della malavita si è reso protagonista di una strana polemica giorni attraverso il popolare social network Twitter.

Bruno Vespa su Twitter

E con queste parole che il giornalista accende il web. Il primo tweet riportava l’opinione di una non meglio precisata “signora radical chic”:

Abito in campagna per correre. Adesso non posso per paura degli immigrati. Li vedo correre. Loro possono. Io no.

Nel cinguettio successivo, Vespa si rivolge a “persone che non sono radical chic”, chiedendo quanti la pensano allo stesso modo.

Il web risponde e Vespa replica!

Le risposte che ne susseguono sono varie e differenti: qualcuno invita la signora “ad andare come volontaria in Africa così si tiene in forma”, altre confermano “Mia figlia non prende il treno per paura: troppi immigrati e poco controllo”.

E a chi risponde che magari gli immigrati scappano da qualcosa, Bruno Vespa replica senza dubbio alcuno:

No, amico mio, Non scappano perché nessuno li insegue. Non avendo niente da fare si tengono in forma.

Insomma un botta e risposta che non ti aspetti.

Vespa ha voluto sottolineare che gli immigrati avendo molto tempo a disposizione (dal momento che molti non lavorano), impiegano il tempo facendo jogging.

Così si tengono in forma mentre gli italiani, spaventati e insicuri, (dalla loro presenza) rimangono in sovrappeso!!(beh era certamente ironico..)

E voi che ne pensate? Diteci la vostra!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteGomorra 3 anticipazioni: episodi, trama e data di inizio
Prossimo articoloReazione a catena di sera 2017, al via su Rai 1 dal 7 agosto: concorrenti e ospiti della prima puntata
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..