Ascolti tv ieri: Si accettano miracoli vs Live Non è la d’Urso | Dati Auditel 20 marzo 2019

live non è la d'urso
Barbara D'urso nel suo nuovo programma

Si accettano miracoli vs la seconda puntata di Live Non è la d’Urso: chi ha vinto secondo gli ascolti tv di ieri, 20 marzo 2019? Quanti telespettatori hanno seguito il nuovo programma di Canale 5 condotto da Barbara d’Urso? Quanti, invece, si sono sintonizzati su Rai 3 per Chi l’ha visto? o su Rai 2 per la puntata finale de La Porta Rossa? Ecco tutti i dati Auditel della prima serata in merito ai maggiori canali del digitale terrestre.

Ascolti tv ieri, 20 marzo 2019

Vince il Film #siaccettanomiracoli con il 14.4%, calo per #livenoneladurso al 14% (prima puntata al 17.1%) anche se resta ancora in obiettivo spettatori prefissato. Botto di ascolti per l’ultima de #LaPortaRossa2 al 12.4% e vincitrice “morale” degli ascolti essendo andata in onda sulla 2° rete Rai, #chilhavisto al 9.9%. Ecco tutti i dati.

RAI 1 – Si accettano miracoli

Fulvio, l’unico dei tre fratelli Canfora ad aver lasciato il paese d’origine per andare a lavorare in città, dopo aver licenziato senza alcun ritegno qualunque persona gli capitasse a tiro è stato a suo volta tagliato fuori dall’azienda. Dopo varie vicissitudini l’uomo è stato affidato al fratello parroco. Qui, cercando di aiutare la chiesa, ha pensato bene di far credere a tutti che la statua del santo piangesse. Il film con: Alessandro Siani, Ana Caterina Morariu, Fabio De Luigi e Serena Autieri ha divertito una media di 3.295.000 spettatori pari al 14.4% di share.

RAI 2 – La Porta Rossa 2

Jonas è stato condotto in Questura per essere interrogato dalle forze dell’ordine. Nel corso dell’interrogatorio però l’uomo ha avvertito con insistenza la presenza di Cagliostro nella stanza. Stella e Paoletto hanno continuato a indagare fianco a fianco, nonostante fra di loro non fosse ritornato del tutto il sereno. L’amatissima fiction con: Gabriella Pession e Lino Guanciale ha incollato davanti alla tv una media di 2.807.000 spettatori pari al 12.4% di share.

RAI 3- Chi l’ha visto?

Federica Sciarelli si è occupata di numerosi casi di scomparsa, ma anche di numerosi gialli e fatti di cronaca. La giornalista e conduttrice ha continuato a lanciare appelli per le persone che mancano da casa da giorni e giorni e che paiono scomparse nel nulla.

Oltre a ciò, però, la Sciarelli si è occupata di numerosi femminicidi accaduti solo nell’ultima settimana. La trasmissione ha interessato una media di 2.130.000 spettatori pari ad uno share del 9.9%.

RETE 4 – The Italian Job

Charlie Croker e la sua banda hanno messo a segno un colpo miliardario sottraendo lingotti d’oro da un palazzo veneziano. Qualcuno però all’interno del gruppo ha deciso di tenersi tutto per sé, non esitando a eliminare il vecchio John, padre spirituale del gruppo, pur di mettere le mani sul malloppo. ll film ha tenuto con il fiato sospeso una media di 1.071.000 spettatori con il 4.9% di share.

CANALE 5 – Live Non è la d’Urso

Seconda puntata dello show di Barbara d’Urso. Il programma ha preso il via con l’ospitata di Brigitte Nielsen, Paola Caruso, Wanna Marchi e la figlia Stefania Nobile. La trasmissione ha intrattenuto, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 2.331.000 spettatori pari al 14% di share.

ITALIA 1 – Deadpool

Il film diretto da Tim Miller, con: Ryan Reynolds, Morena Baccarin, T.J. Miller, Ed Skrein, Stefan Kapičic e Brianna Hildebrand ha entusiasmato una media di 1.617.000 spettatori pari a 7.2 punti percentuali di share.

LA7 – Speciale Atlantide – Ilaria Alpi, 25 anni di buio

Sono passati esattamente 25 anni dal 20 marzo del 1994 quando la giornalista del Tg3 Ilaria Alpi e il cineoperatore Miran Hrovatin vennero assassinati a Mogadiscio per mano di un commando armato. Andrea Purgatori ha cercato di ricostruire ciò che accadde e le inchieste che ne sono seguite. La trasmissione ha informato una media di 474.000 spettatori con uno share del 2%.

TV8 – Notte Brava A Las Vegas

Jack Fuller, uno scapolo impenitente che non finisce mai quello che comincia, ha incontrato Joy McNally, una bionda broker di New York pronta a tutto. Dopo una vicissitudine dopo l’altra hanno trovato rifugio e piacere a Las Vegas. Qui si sono ubriacati e sposati, ma finiti gli effetti delle bevande hanno anche subito tentato di divorziare. La pellicola ha raggiunto una media di 424.000 spettatori con l’1.8% di audience.

NOVE – Leaving Neverland

Il discusso documentario ha raccontato la storia di Wade Robson e Jimmy Safechuck e portato alla luce gli abusi che hanno subito da da Michael Jackson quando avevano rispettivamente 7 e 11 anni. Il programma ha ottenuto, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 400.000 spettatori con l’1.8% di punti percentuali.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here