Ascolti tv ieri, La compagnia del cigno vs Adrian | Dati Auditel 21 gennaio 2019

adrian di Adriano Celentano

La compagnia del cigno con Alessio Boni ed Anna Valle o Adrian con Adriano Celentano. Cosa dicono gli ascolti tv di ieri, 21 gennaio 2019? La sfida sicuramente farà molto discutere. Sono in molti che in serata, vedendo Adrian, hanno gridato al flop e molti quelli che hanno sperato che i telespettatori non si sintonizzassero su Canale 5. La fiction di Rai 1 ha già dimostrato la sua forza e la sua capacità di coinvolgere il pubblico, ma nelle precedenti settimane non aveva una contro programmazione adeguata. Ieri, oltretutto, sono andate in onda altre commoventi scene inerenti la distruzione della splendida Amatrice dopo il terremoto. Cerchiamo di capire com’è andato l’Audience della prima serata.

Ascolti tv ieri, 21 gennaio 2019

Adrian parte bene (totalizza 5.997.000 telespettatori con il 21.9% di share nello show live dove s’è visto anche Celentano), poi cala col cartoon (4.544.000 telespettatori e 19.1% di share). Dati accettabili. Da rivedere nelle prossime puntate.

RAI 1 – La compagnia del cigno

Dopo aver convinto Matteo a frequentare con più continuità la psicologa, Daniele ha parlato con il maestro Marioni per fargli capire che il nipote aveva bisogno di allontanarsi di tanto in tanto dalle prove dell’orchestra. Marioni però non ha voluto sentire ragioni e così Daniele è stato costretto a raccontare al Maestro che Matteo non riusciva ad accettare la morte di sua madre e continuava a dire a tutti che Valeria fosse viva. Luca e Irene, invece, sono tornati a vivere insieme e hanno deciso dì provare a superare il dolore per la morte della piccola Serena. La fiction di Rai 1 ha incollato davanti alla tv una media di 5.219.000 spettatori pari al 21.36% di share.

RAI 2 – Ultimo tango a Parigi

Il film diretto da Bernardo Bertolucci, con: Marlon Brando e Maria Schneider che, negli anni 70 ha creato così tanto scalpore, ha conquistato, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 1.149.000 spettatori pari al 5.1% di share.

RAI 3 – Presa diretta

Riccardo Iacona ha condotto la terza puntata del nuovo anno dell’amatissima trasmissione di Rai 3. Il programma si è occupato della guerra dei dazi inaugurata da Trump contro la Cina. Il motivo? Il suo valore ha raggiunto, già ora, 500 miliardi di dollari e una riduzione del 6 per cento del commercio mondiale. La trasmissione ha informato una media di 1.216.000 spettatori pari al 5.5%.

RETE 4- Quarta Repubblica

Nicola Porro ha condotto una nuova puntata dell’amato programma di Rete 4. Fra reportage esclusivi, riflessioni e racconti degli ospiti presenti in studio, il giornalista si è occupato della manovra finanziaria. Ospite in studio l’onorevole Pier Luigi Bersani e il Sottosegretario di Stato del Ministero per gli affari regionali e le autonomie Andrea Buffagni (M5S). Claudio Durigon, invece, ha approfondito le ultime novità legate all’introduzione di quota 100. La trasmissione ha interessato una media di 879.000 spettatori con il 4.7% di share.

CANALE 5 – Adrian

Show introduttivo con protagonista Nino Frassica e poi, finalmente l’animazione. Adriano Celentano, visibile più sotto forma di ‘cartone animato’ che in carne ed ossa, ha cercato di veicolare i messaggi che hanno contraddistinto la sua lunghissima carriera e svegliare le masse. La durissima critica contro i poteri forti, contro l’omologazione e l’autodistruzione, ha intrattenuto una media di 5.997.000 spettatori pari al 21.9% di share nel segmento Aspettando Adrian, quello andato in onda prima del cartoon (quindi dalle 21.35 alle 22.12 dove s’è palesato per qualche minuto anche Adriano Celentano) e 4.544.000 spettatori pari al 19.1% con la messa in onda del cartone animato. Lo show ha sollevato, come Celentano vuole, numerose polemiche e molte altre ne susciterà prossimamente.

Potrebbe interessarti: Tutti i personaggi di Adrian.

ITALIA 1 – Bastardi senza gloria

Il film diretto da Quentin Tarantino, con protagonista Brad Pitt, ha appassionato, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 1.215.000 spettatori pari al 6% di share. La pellicola ha raccontato la storia di Shosanna Dreyfus. Dopo aver assistito all’esecuzione della sua famiglia su ordine del colonnello nazista Hans Landa, quest’ultima è riuscita a fuggire a Parigi dove ha assunto una nuova identità come operatrice e titolare di un cinematografo. Nel frattempo, in un’altra località europea, il tenente Aldo Raine si è messo alla guida di un gruppo di soldati ebrei conosciuti dai loro nemici come I Bastardi. Insieme ai suoi uomini, Raine ha collaborato con con l’attrice tedesca Bridget Von Hammersmark, che in realtà non era altro che un agente segreto, in una missione speciale per rovesciare il Terzo Reich.

LA7 – Grey’s Anatomy 14

La serie tv americana ha portato a casa, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 679.000 spettatori con uno share del 2.6%.

TV8 – Agente 007 – Zona pericolo

James Bond è stato inviato a Bratislava per organizzare la defezione di Georgi Koskov, un generale del Kgb. Qui ha sventato un attentato organizzato da una graziosa violoncellista-spia. La pellicola ha portato a casa 399.000 spettatori con l’1.7% di share.

NOVE – X Men 2

Gli X Men, oltre ai problemi personali, hanno dovuto affrontare un mutante pronto a macchiarsi di un crimine gravissimo: l’attentato alla vita del presidente degli Stati Uniti. La pellicola ha ottenuto 348.000 spettatori con uno share dell’1.5% di share.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here