Ascolti tv ieri, Che tempo che fa vs Furore | Auditel 8 aprile 2018

che tempo che fa - maria de filippi

Ecco a voi, come ogni mattina, i risultati dei dati auditel relativi al prime-time di ieri sera (ovviamente dei primi nove canali del digitale terrestre). Scopriamo assieme, dunque, se ‘Che tempo che fa’ in onda su Rai 1 abbia o meno catalizzato l’attenzione della maggior parte dei telespettatori. Ricordiamo anche il nuovo programma su Rai 3 “Sono innocente” e l’ultima puntata di Furore su Canale 5.

Ascolti tv ieri, 8 aprile 2018

RAI 1. Maurizio Martina (nuovo segretario del PD), Biagio Antonacci e Loredana Bertè. Eccovi i nomi di alcuni tra gli ospiti di Fabio Fazio ieri sera a “Che tempo che fa”. Oltre a loro, non possiamo menzionare la “regina” di Mediaset Maria de Filippi, anch’essa ospite di Fazio. La conduttrice di Amici ha raccontato come è stato difficile riprendersi psicologicamente dopo l’attentato di matrice mafiosa subita da Maurizio Costanzo nel 1993. Lei era in auto con lui, solo per una casualità la bomba di via Fauro non esplose al passaggio della loro vettura. Quanti telespettatori avranno seguito la trasmissione su Rai 1? L’intrattenimento offerto da Rai 1 è risultato piacevole ed interessante per 4.321.000 spettatori pari al 16.7% di share. Che Tempo Che Fa – Il Tavolo ha ottenuto il 14.7% di share.

RAI 2. 1.939.000 spettatori, al contrario, hanno preferito la visione della fiction “NCIS – Unità anticrimine”, in onda su Rai 2. 7.3% di share, dunque, per il secondo canale Rai.

RAI 3. 2.8% di share, invece, per la seconda edizione del programma “Sono innocente”, condotto da Alberto Matano. Le storie di errori giudizari continuano a lasciare di stucco moltissimi telespettatori. Ieri sera, in particolare, Rai 3 ha registrato l’interesse di 666.000  tra loro, corrispondenti al 2.8% di share.

RETE 4. Tuffo indietro di quasi 20 anni grazie alla messa in onda dell’action-movie “The Bourne Identity” – film, per l’appunto del 2002 -. Le imprese vissute dal protagonista del film (interpretato da Matt Damon) hanno solleticato la curiosità di 974.000 spettatori con il 4.2% di share.

CANALE 5. Gli scandali, gli intrighi e le passioni, la domenica sera su Canale 5, sono sempre ricche di “Furore”. Ieri sera è stata trasmessa l’ultima puntata della Serie Tv. Avrà ottenuto un buon risultato in termini di ascolti tv? Vediamolo subito.  A seguire furore sono stati 2.392.000 spettatori pari al 10.1% di share.

ITALIA 1. % di share, invece, per le nuove inchieste al cianuro de “Le Iene show”. Numerosi i servizi anche nella puntata di ieri sera con particolare attenzione su un aspetto del mondo dello spettacolo che tanto sta facendo parlare le cronache: le molestie. Nella scaletta è stata inserita un’intervista a Luca Barbareschi che è tornato al lavoro al fianco di Fausto Brizzi, accusato appunto di molestie sessuali da alcune attrici. A seguire la trasmissione sono stati ben 2.083.000 telespettatori con uno share del 11.1%.

LA7. Nuova puntata del programma “Non è l’arena”, condotta da Massimo Giletti. La puntata si è incentrata sui vitalizi e i privilegi della politica italiana ed è intervenuto al telefono Italo Bocchino per parlare di vitalizi e stipendi milionari. Giletti s’è molto arrabbiato riguardo delle dichiarazioni fatte dall’ex onorevole tant’è che ha interrotto la trasmissione forzatamente. A seguire gli approfondimenti di politica in compagnia di numerosi ospiti siete stati in 1.319.000 spettatori con il 6.6%-

TV8. Tv8, dal canto suo, a mandato in onda il Gran Premio di “F1 in Bahrein”. Grazie a questa scelta mediatica, la percentuale di share raggiunta dal relativo palinsesto è pari a 2.066.000 spettatori con l’8.4% di share.

NOVE. La ‘piccola grande Italia’ mostrataci attraverso il programma “Little big Italy” è piaciuta a 406.000 telespettatori. Al canale Nove, dunque, il merito di aver totalizzato ieri sera il 1.5% di share.

mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here