Amici 16: il gossip di Shady, “Ecco cosa provo per Mike”

Shady Cherkaoui

Dalla scuola di Amici 16 Shady è uscita ormai da una settimana, ma per la prima volta si rivolge ai microfoni per raccontare quali sono i suoi progetti ed il suo rapporto con Mike Bird.

Simona Ventura, nel corso del settimo serale di Amici 16, si chiedeva se Shady e Mike stessero insieme. La presentatrice non sapeva di aver messo in luce un sentimento reale fra i due ragazzi, che ancora non era stato chiarito del tutto. Shady Cherakoui e Mike Bird non hanno voluto confermare né smentire in quella sede, lasciando un sacco di dubbi ai fan.

Finalmente però Shady ha deciso di intervenire e di spiegare una volta per tutte cosa c’è fra lei e il giovane.

Le rivelazioni di Shady dopo Amici 16

Shady, ai microfoni di Tgcom ha rivelato finalmente quale sia la sua relazione con Mike, di cui tanto si è discusso nelle ultime settimane:

Amore? È nato un bel rapporto, ci siamo trovati molto bene con Mike. Non so neanche come definire il nostro rapporto. Mi piace la sua voce.

All’inizio è stato escluso dal gruppo e questa cosa ci ha avvicinati. È partito tutto da lì.

Dopo la mia uscita non abbiamo avuto modo di dirci niente, ci siamo abbracciati e ci siamo salutati. Vedremo fuori cosa succederà.

Parole che lasciano intendere che fra i due ci sia un sentimento sincero, ma che, forse, i ragazzi vogliano aspettare di concludere la fase riguardante la trasmissione di Amici 16 per uscire allo scoperto e vivere serenamente la loro relazione.

Il futuro dopo Amici 16 per Shady

Shady cerca intanto di costruirsi un futuro nel mondo della musica, ora che la sua avventura con Amici 16 è terminata. La ragazza già si prepara ad un percorso discografico:

Mi sarebbe piaciuto farmi conoscere meglio, ma va bene così. Ora sono già al lavoro, uscirà un singolo e in autunno invece arriverà l’album

la giovane parla di bullismo, vissuto negli anni dell’adolescenza, esperienza che non ha mai dimenticato e che le ha dato la forza di diventare una cantante a tutto tondo. Dice infatti di essere particolarmente sensibile alla sofferenza altrui avendo vissuto in prima persona degli atti di bullismo e delle ingiustizie.

La sua esperienza passata si riflette nella musica che produce, ma non si sente una persona cupa, anzi:

Queste esperienze mi hanno reso una persona allegra, mi piace vedere la gente ridere.

CONDIVIDI