“Alla ricerca di Dory”: una famiglia arcobaleno nel film Disney?

Sembra proprio che la Disney, produttrice dei più famosi film di animazione che hanno cresciuto intere generazioni, sia giunta ad una svolta epocale.

Nel nuovo film “Alla ricerca di Dory” – in uscita in tutte le sale italiane il 14 settembre – molto probabilmente i protagonisti si imbatteranno in una coppia arcobaleno e nella loro figlioletta.

Agli occhi più attenti, infatti, non sono sfuggiti i tre fotogrammi del trailer in cui il polpo Hank, amico di Dory, finisce per sbaglio in un passeggino: i genitori della bambina sembrano proprio – sorpresa! – due donne.

A lanciare il trailer è stata Ellen Degeneres, icona americana per la comunità gay e voce americana del personaggio di Dory, seguita da migliaia di utenti che, dopo aver visto il trailer del nuovo film Disney, hanno immediatamente postato Su twitter le immagini, rendendo la notizia virale.

Se i rumors circa quei tre fotogrammi sono veri, “Alla ricerca di Dory” rappresenterebbe la prima volta in cui l’amore gay fa la sua comparsa in un film di animazione.

Le reazioni del popolo dei social, ovviamente, non sono tardate ad arrivare, divise tra l’entusiasmo di alcuni ed il rifiuto di altri.

C’è chi, infatti, crede che simili contenuti non siano appropriati ad un film destinato ad un pubblico prevalentemente di bambini e chi è convinto che si tratti di pura e semplice speculazione da parte della Disney.

Nelle scorse settimane, peraltro, Twitter si è resa palcoscenico del nuovo trend mondiale #GiveElsaAgirlfriend, in cui molti utenti hanno chiesto a gran voce alla Disney di far innamorare Elsa di una ragazza nel sequel di Frozen.

Con un simile gesto nel sequel di Nemo, la Disney mostrerebbe chiaramente al mondo di aver accolto le richieste formulate a gran voce dalla comunità LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender) di introdurre una coppia gay all’interno dei suoi film di animazione.

CONDIVIDI