A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà ospita Riccardo Muti | giovedì 18 aprile

Raffaella carrà

Nuovo appuntamento con “A raccontare comincia tu”, il programma condotto da Raffaella Carrà su Rai3: ecco le anticipazioni di giovedì 17 aprile 2019

Torna in prima serata su Rai3 “A raccontare comincia tu”, il nuovo programma di interviste condotto con grande successo da Raffaella Carrà. L’ospite speciale della terza puntata in onda giovedì 18 aprile 2019 è Riccardo Muti.

A raccontare comincia tu, ospiti

Giovedì 18 aprile alle ore 21.20 circa andrà in onda su Rai3 la terza puntata di “A raccontare comincia tu”, il nuovo programma di Raffaella Carrà. Dopo le interviste a Rosario Fiorello e Sophia Loren, questa settimana Raffaella Carrà è pronta ad incontrare un altro grande artista del nostro Paese.

Questa settimana la showgirl fa tappa a Ravenna per incontrare Riccardo Muti considerato una leggenda della musica classica mondiale. Il direttore d’orchestra è uno degli artisti italiani di maggior successo in tutto il mondo: invidiatoci da tutti, Muti apre le porte della sua casa per raccontarsi in una lunga intervista tra oggetti cari, ricordi dei suoi innumerevoli viaggi e gli immancabili premi, onorificenze e lauree honoris causa ricevute durante la sua straordinaria carriera.

Riccardo Muti si racconta a Raffaella Carrà

Riccardo Muti è uno dei direttori d’orchestra più famosi al mondo. La musica è sempre stata la sua più grande passione; una passione che unita al talento, impegno e perseveranza l’hanno portato a dirigere le più grandi orchestre del mondo. Un uomo famoso, ma al tempo stesso semplice, legato alla sua terra, alle sue origini. Raffaella Carrà durante la sua intervista ha incontrato anche la moglie Cristina, una donna eccezionale, ma anche i figli, i nipoti del direttore d’orchestra.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here