Il wrestling in tv passa da Sky a Discovery: accordo con WWE per DPlay Plus e DMax

WWE

Il wrestling in tv cambia casacca. Dopo anni di messa in onda su Sky, ora è Discovery che annuncia un nuovo accordo con WWE per la trasmissione dei match sulla piattaforma a pagamento del gruppo ma anche su uno dei canali in chiaro che fa capo all’emittente. Un accordo che si preannuncia strategico dal punto di vista dei contenuti e degli ascolti, con gli incontri di lotta – si spera – destinati ad attirare un determinato numero di telespettatori anche in prima serata.

Wrestling in tv, accordo di Discovery con WWE per Dplay Plus e DMax: la programmazione dei vari match, in live streaming e on demand

L’accordo siglato tra Discovery e WWE è valido per più di un anno e prevede una programmazione riservata sia ai clienti di Dplay Plus, sia agli spettatori di DMax, il canale 52 del digitale terrestre qui in Italia.

A partire dall’1 luglio 2020, sulla piattaforma non gratuita di DPlay si potrà seguire la programmazione settimanale di punta della WWE, sia in live streaming sia in streaming on demand e col commento in lingua originale.

Il Monday Night Raw e il Friday Night Smack si potranno vedere live rispettivamente tra il lunedì e il martedì e il venerdì e il sabato notte, mentre l’NXT sarà visibile soltanto on demand anche se subito dopo la diretta negli Usa.

Come detto, l’accordo riguarda anche il canale in chiaro DMax. Dal prossimo lunedì 13 luglio, dalle ore 23.35 e in replica il sabato alle 10.30 di mattina, la rete proporrà due ore di Raw.

I match di SmackDown, invece, si potranno seguire il martedì alle 23.15 (e in replica alle ore 10.30 di domenica) mentre gli highlights di NXT andranno in onda il sabato alle 12.30 (con le repliche previste alle 9.30 di domenica).

Il wrestling in tv passa da Sky a Discovery dopo 17 anni

Con l’accordo pluriennale tra Discovery e WWE, l’appuntamento con il wrestling in tv lascia Sky Sport dopo 17 anni. Una news che, da un lato, si può interpretare come un colpaccio da parte del gruppo di Nove, Real Time, Giallo (etc.) e che, dall’altro, farà sicuramente piacere agli appassionati di questo sport che rifuggono l’abbonamento alle televisioni a pagamento.

Siamo entusiasti del fatto che il nostro accordo con Discovery – ha commentato Stefan Kastenmüller, Senior Vice President & Group General Manager di WWE renderà unica l’esperienza dei fan in Italia con la messa in onda dei momenti salienti della WWE sulla TV in chiaro sia in prima serata che negli slot per famiglie“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here