Una Vita, anticipazioni spagnole: Cayetana va via, la scelta di Sara Miquel

Cayetana una vita

Una Vita, la soap opera spagnola che per interesse e ascolti promette di eguagliare Il Segreto ha in serbo una novità che forse deluderà moltissimi fan: “Cayetana” protagonista femminile interpretata dall’attrice Sara Miquel lascia la soap.

Acacias 38: la scelta di Sara Miquel – Cayetana

La notizia dell’abbandono di Sara MiquelDonna Cayetana – interprete assoluta di Una Vita ci arriva direttamente dalla Spagna. È arrivato il momento di dire addio, forse per sempre, alla dark lady di una delle soap più amate e seguite del nostro Paese.

Non si conosce ancora se l’allontanamento dell’attrice dalla soap sia temporaneo o definitivo. Donna Cayetana è “la mala della Pelicula” ossia la cattiva per eccellenza.

Come in ogni soap o serie tv che si rispetti il Villain benchè molto odiato per le malefatte che commette in scena, è tuttavia il personaggio chiave senza il quale molte soap o serie tv non avrebbero più lo stesso appeal sul pubblico.

Ed è quello che sta succedendo ai fan della telenovela spagnola che hanno sempre odiato la moglie del defunto German, ma in ogni caso si sono appena resi conto che senza di lei non sarà più lo stesso. Senza dubbio, a Calle Acacias si sentirà la sua mancanza.

Una Vita: Cayetana si prende una pausa, il motivo

Ma qual è il motivo che ha portato l’attrice a fare questa scelta? Sicuramente nessuna esigenza di copione piuttosto è  stata–a quanto pare- la stessa attrice a richiedere un momento di pausa dettato da una specie di esaurimento.

Sara Miquel infatti ha rivelato al sito Teleprograma il motivo per cui ha chiesto di lasciare la soap opera.

Cayetana è personaggio molto difficile da interpretare ed è stata una delle prove più difficili della mia carriera.

Non ne  posso più di recitare  un ruolo così forte e importante.

In ogni caso, non è una decisione definitiva infatti il team autoriale della soap ha pensato bene di fare uscire di scena il personaggio della Miquel con uno escamotage che le permetterà di rientrare quando vuole!

La  moglie di German  è infatti stata ritenuta colpevole della morte di suo marito e decide di lasciare per sempre Acacias 38 per non finire in prigione. A darle una mano arriva Ursula.

Cayetana tornerà mai ad Acacias 38?

Ursula fa in modo che Cayetana organizzi un incontro nella sua casa con Teresa, in modo tale che la dolce maestra cada sotto gli strali dell’algida bionda. Nel frattempo, l’ex domestica porta in casa di Donna Cayetana anche il suo vero padre, Jaime Aldey.

Proprio quanto la cattivona  pugnala la maestra di Tano, in casa esplode una bomba che manda a fuoco tutto. Teresa viene salvata dal suo amato Mauro, mentre della dark lady non c’è traccia. Tutto ciò,  fa pensare alla possibilità di un futuro ritorno!

Infatti, questi sono escamotage molto usati per creare suspance e tenere incollati tutti fan della soap. Basti pensare alle serie tv di casa nostra, Rosy Abate – per dirne una – che è stata fatta “morire” più volte in scena per poi ritrovarla in gran forma e  pimpante più, di prima!! Infatti da settembre torna con Rosy Abate –la serie!

CONDIVIDI
Articolo precedenteReazione a Catena di Sera 2017: Tre di Denari in finale, sconfitti i Parenti Stretti
Prossimo articoloAnticipazioni “Domenica In”, andrà in diretta da Cinecittà. I dettagli.
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..