Vince a Rischiatutto MA LA RISPOSTA ERA SBAGLIATA

Grande apprezzamento sul nuovo programma di Fabio Fazio RISCHIATUTTO (remake di quello andato in onda negli anni 70 con conduzione Mike Buongiorno).  Il pubblico e la critica hanno premiato le due puntate “sperimentali” andate in onda in prima serata su Rai Uno ma c’è un ombra sulle risposte.

Stefano Orofino, primo campione della nuova edizione del Rischiatutto, era preparato sulla storia della Juventus. Per vincere la somma finale di 132mila euro, il campione ha dovuto fornire dettagli sulla finale di Champions League 1996, vinta dalla Juventus contro l’Ajax ai calci di rigore: formazione ufficiale della squadra bianconera, marcatori nel tempo regolamentare, ai calci di rigore e sostituzioni effettuate da Marcello Lippi

Il concorrente cita correttamente le prime due sostituzioni ma sull’ultima cade in errore. Orfini dichiara che Ravanelli ha sostituito Padovano mentre il sito ufficiale della Uefa riporta il contrario: fu infatti Padovano a sostituire Ravanelli al 77esimo minuto di gioco. Fazio non si accorge dell’errore e convalida la risposta.

Ma per il “SignorNo” la risposta è esatta: “Al concorrente è stato chiesto quali sono stati i giocatori che sono scesi in campo, non le sostituzioni”.

Ecco cosa dice la RAI in un comunicato:

Stefano Orofino, il concorrente che venerdì sera ha vinto la prima puntata di Rischiatutto presentandosi sulla storia della Juventus, ha risposto correttamente a tutte le domande del raddoppio nella cabina. Contrariamente a quanto si legge su alcuni siti, secondo i quali ci sarebbe un errore in una delle risposte, il concorrente ha dato tutte le risposte esatte. Nella domanda, infatti, NON gli si chiedevano l’ordine o la modalità dei cambi dei giocatori ma SOLAMENTE: “quali giocatori, cambi compresi, Marcello Lippi fece scendere in campo”, e tutti i nomi sono stati detti da Orofino. Pertanto, ai fini della risposta alla domanda, è irrilevante che abbia invertito il cambio Ravanelli-Padovano (dicendo prima Padovano poi Ravanelli).