Un Posto al Sole, ultime notizie: cambia tutto, ma i fans protestano

un posto al sole

La nostra soap Un Posto al Sole cambia. In occasione del suo 21esimo compleanno, sono state apportate parecchie “modifiche”. Vedremo, infatti, nuove luci ed una nuova regia, i fans, però, non sembra abbiano gradito questo cambio look dello studio. Scendiamo nei particolari, seguitemi.

21 anni di Un Posto al sole

Probabilmente c’era bisogno di una rispolveratina, ma i telespettatori non hanno apprezzato molto i cambiamenti. Le luci assomigliano a quelle di Pomeriggio Cinque, per alcuni. Twitter sta comunque raccogliendo le proteste di chi ha trovato una soap completamente rinnovata nella fotografia e nello stile di regia.

Naturalmente la produzione ha preso questa decisione. Dopo 21 anni essa ha voluto dare un tocco nuovo alla propria immagine. Innovazione che sostituisce il tocco artigianale, in auge fino ad ora.

Nuovo look e riprese avanzate

Un comunicato stampa ha annunciato il nuovo look, le tecniche di ripresa più ‘sporche’, le luci più patinate, le inquadrature diverse.

Nuove telecamere, nuovi sistemi di ripresa, set più ricchi e realistici per costruire un’immagine in linea con il nuovo prodotto di Rai Fiction: da lunedì 23 ottobre, dopo 21 anni, ‘Un posto al sole si rifà il trucco, con un ‘make up’ realizzato dalla Rai insieme a Fremantle e al Centro di Produzione di Napoli.

Tutto questo non cambierà la sostanza della soap partenopea, che si è solo rinnovata.

Ecco come prosegue rai nel suo comunicato:

Un Posto al sole” avrà una sua nuova immagine più contemporanea. La soap però manterrà le caratteristiche di serie aperta a un pubblico stratificato e partecipe”, questo dice l’Ufficio Stampa della Rai.

Un posto al sole, meglio il rustico?

Nessuno però si sarebbe aspettato un cambiamento simile. Probabilmente è stato troppo improvviso e senza preavviso. I commenti sui social si sono sprecati. Al suo debutto, ricordiamo che la soap napoletana è stata considerata “troppo minimalista”. Le luci erano definite ‘tristi’, lo stile da tinello. Dopo 21 anni, le tecnologie hanno progredito.

La soap vuole rinnovarsi, mantenendosi sulla scia della tradizione. sarà dura abituarsi alla nuova visione. Il ‘nuovo’ UPAS sarà in grado di conquistare il pubblico?

Penso proprio di sì, visti i 21 anni trascorsi insieme. Un Posto al sole è la nostra soap nazionale.

Eccovi qualche commento dagli utenti di Twitter: