Un ciclone in convento, su Rai Due!

ciclone in convento

Nel palinsesto di Rai Due, trova la sua giusta collocazione una serie televisiva che ha già fatto appassionare il pubblico del piccolo schermo tedesco, e promette di fare lo stesso con quello del nostro Paese, sto parlando di: “Un ciclone in convento”.

Scopriamo meglio di cosa si tratta

E’ una serie televisiva di origini tedesche; E’ datata 2002 (ed è in produzione ancora oggi);

Appartiene al genere commedia; Vanta al momento ben quindici stagioni (e quattro film);

Ogni episodio ha una durata di circa tre quarti d’ora;

I personaggiprincipali” della serie sono Sorella Lotte e il sindaco Woller, ecco qualche informazione in più sugli attori che li interpretano:

Jutta Speidel (Sorella Lotte): classe ‘54, è un’attrice di origini tedesche. La sua carriera di attrice ha raggiunto l’apice del successo, proprio, grazie a questo ruolo; ha recitato in oltre, tra gli altri, nella popolarissima serie televisiva tedesca “L’ispettore Derrick”.

Fritz Wepper (sindaco Woller): classe ‘41, è un attore di origini tedesche. La sua carriera ha raggiunto il suo livello più alto di popolarità con il ruolo di Harry Klein nella celebre serie televisiva poliziesca “L’ispettore Derrick”, interpretando cioè, il “braccio destro” dell’ispettore Derrick…

Nello specifico la serie televisiva “Un ciclone in convento” racconta le vicende del convento di una cittadina tedesca, in particolare quelle di Sorella Lotte, la più “vivace” tra tutte le suore del convento, sempre pronta a combattere per ciò in crede, soprattutto quando ritiene di aver subito un torto dal sindaco Woller

Quindi se anche voi amate le commedie “movimentate”, e volete iniziare la giornata con una “marcia in più”, non vi resta che sintonizzarvi su Rai Due e godervi lo spettacolo…

Buona visione (e buon divertimento)!

Dal Lunedì al Venerdì alle 08:30 (su Rai Due).

N.B: Giorni e orari possono essere soggetti a modifiche.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Nemicamatissima”: siete pronti al ritorno della Cuccarini e della Parisi?
Prossimo articoloIl film da vedere stasera, 30 novembre – Man on Fire – Il fuoco della vendetta
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.