The Winner is: Salvatore Lampitelli trionfa e convince!

The Winner is

Giovedì 13 luglio è andata in onda la puntata finale del talent show The Winner is con il mitico zio Gerry (Scotti) alla guida.

Il trionfatore è Salvatore Lampitelli, in arte Sabba, che si è aggiudicato il montepremi finale di 150mila euro.

Vittoria meritata per Sabba, già trionfatore durante la scorsa puntata, i suoi concorrenti si sono arresi davanti al suo talento. D’altronde Sabba ha vinto le sfide con uno scarto non indifferente.

Le prime due sfide a The Winner is

Nella puntata finale di ieri erano quattro i concorrenti in gara per aggiudicarsi il montepremi finale: Salvatore, Valentina Borchi, Alessandro Canino e i Blonde Brothers.

Per l’occasione i protagonisti dell’ultimo atto hanno cantato in coppia con alcuni big della musica italiana. Il primo duello vede Salvatore sfidarsi con Alessandro Canino, noto per il tormentone di un po’ di anni fa intitolato Brutta e che ha deciso di provare a mettersi di nuovo in gioco.

Canino apre la puntata cantando Storie di tutti i giorni di Riccardo Fogli. Ovazione per il quarantatreenne toscano al termine dell’esibizione.

Tocca a Sabba che si esibisce con I don’t want to miss a thing degli Aerosmith. La potenza della sua voce stupisce tutti. Alla fine il risultato è di 90% contro 11.

Parte la seconda manche. Canino canta Love me tender insieme a Rita Pavone, Salvatore canta con Fausto Leali Deborah, in un duetto vocale che infiamma il pubblico.

Alla fine il divario resta tra i due. Per Canino la tentazione dei 35mila euro è tanta. Il suo obbiettivo sarebbe di usarli per produrre un nuovo disco. Alla fine il toscano preme il pulsante ed accetta i soldi, consapevole anche della potenza di Sabba. Il napoletano ha passato il turno, ora dovrà vedersela con il vincitore dell’altro duello.

Tra gli altri due pretendenti, ad aggiudicarsi la partecipazione alla sfida finale sono i Blonde Brothers che superano, non senza polemiche, Valentina Borchi. I Blonde Brothers hanno duettato con Alessio Bernabei, mentre per Valentina è stata affiancata da Chiara.

Il duello finale per decretare The Winner is

Salvatore se l’è dovuta dunque vedere con i Blonde Brothers nella sfida finale, prima dei tanti agognati 150mila euro.

Sabba inizia cantando una canzone davvero complicata per le vocalità che richiede, Take me to church di Hozier. I Blonde Brothers rispondono con un pezzo completamente diverso, Solo una volta di Alex Britti. Alla fine del primo atto il risultato provvisorio è di 79% contro 22%.

Secondo atto della sfida finale: Sabba si esibisce in un pezzo di un gruppo anni sessanta-settanta napoletano, Basta che mi vuoi degli Showmen. Il duo di Sasso asiago risponde con Ho Hey dei The Lumineers.

Arriva il momento della decisone, ricco di pathos, se cedere alla tentazione dei 50mila euro ed andarsene o attendere la votazione finale. Forse perché consapevoli di non potercela fare contro Sabba, i Blonde Brothers gettano la spugna ed accettano la somma. Salvatore Lampitelli, Sabba, è il vincitore di The Winner is!

Anche la votazione finale decretava la vittoria di Sabba, 79% contro 22%.

Ottima figura per i Blonde Brothers

I Blonde Brothers proveranno con i soldi vinti a dare una nuova svolta alla loro carriera, dopo che il duo aveva provato a sfondare nel mondo nella musica prendendo parte all’area Sanremo e ad altri importanti concorsi, ma senza ottenere il successo sperato.

The Winner is potrebbe essere a questo punto il giusto trampolino di lancio per i due fratelli, che possono già contare di un nutrito seguito di fan nella loro pagina Facebook ufficiale.

Luca e Francesco Baù hanno riscosso notevoli consensi dopo la loro partecipazione a The Winner is e ciò è sicuramente di buon auspicio per il futuro della loro carriera artitistica.

Salvatore, Sabba, una voce american style

Sabba ha avuto tutto il sostegno del suo paese d’origine Frattaminore che ha seguito su un maxischermo la gara e che subito dopo la sua vittoria, ha dato il via ai festeggiamenti.

Sabba lavora nel mondo della musica già da parecchio tempo ed ha infatti già all’attivo due dischi. Purtroppo non era ancora riuscito fino ad oggi, ad avere la visibilità sperata. Sicuramente ora dopo il trionfo al talent show, non gli mancherà.

Al centro dei suoi successi, la sua famiglia, che con grande sacrificio ha sempre accompagnato la sua voglia di sfondare nel mondo della musica e che ieri sera ha creduto fino in fondo nel suo grande talento.

Sabba ha iniziato ad esibirsi a 18 anni, con un gruppo blues. Successivamente è entrato a far parte dei Sud Express, messi in piede dal famoso batterista Franco Del Prete. Ha inoltre fatto parte della band dell’Anema e Core, celebre locale di Capri, e partecipato al musical The Show.

Ma Sabba non è solo musica. Il ragazzo si è anche laureato in Lingue e Letterature Straniere, proprio perché sa che la cultura non deve mancare nella carriera di un buon musicista. Il ragazzo inoltre possiede anche un negozio di abbigliamento che gestisce con la sorella, Boutique Sabba.

Con la vincita del montepremi da 150 mila euro, il ragazzo desidera aiutare la sua famiglia e ricostruire la sala di incisione che qualche tempo fa è stato costretto a chiudere in maniera del tutto improvvisa. A causa di un furto, infatti, un gruppo di malviventi ha portato via ogni cosa dai locali, distruggendo per sempre uno dei progetti in cui il cantante aveva investito sudore, fatica e risparmi.

Se vi siete persi la puntata finale di The Winner is e la volete rivedere, potete cliccare QUI sotto:

Link alla puntata finale

Un futuro roseo si prospetta per Salvatore ed anche noi da Superguida Tv gli facciamo tanti in bocca al lupo!

CONDIVIDI