Tgcom: Consegna dei diplomi ai piccoli giornalisti del “tg dei ragazzi”

tg dei ragazzi tgcom

A un anno di distanza dalla prima puntata del “Tg dei Ragazzi”, il telegiornale interamente realizzato dai bambini trasmesso da Tgcom24 e realizzato grazie al sistema all news Mediaset che ha ricreato un vero e proprio studio televisivo all’interno della Città dei Bambini e dei Ragazzi di Genova, lunedì 30 ottobre, i piccoli giornalisti ritireranno il diploma per la fine del primo “corso di televisone” di Weportv.

Tg dei Ragazzi in diretta su tgcom

Alle ore 16.00, in diretta sul canale 51 del DDT, i ragazzi riceveranno l’attestato dalle mani di Paolo Liguori, direttore di Tgcom24, insieme con il Direttore Generale di Porto Antico di Genova S.p.A. Alberto Cappato, alla presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci e del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

In un solo anno i trenta piccoli giornalisti hanno realizzato 52 puntate e hanno intervistato più di 150 personaggi del mondo della cultura, della scienza, dello sport, dello spettacolo e della musica, come Roberto Saviano, Gad Lerner, Samuel, Stefano Bollani, Valentina Vezzali e le giovani stelle del web amate dai giovanissimi.

Con un approccio e uno stile adeguato alla loro età, i ragazzi hanno affrontato tematiche leggere ma anche temi impegnati e di spessore, ponendo una particolare attenzione agli eventi in programma a Genova e alle sue bellezze. Gli studenti, compresi tra gli 8 e i 14 anni, hanno seguito un corso intensivo di 16 ore che ha insegnato loro tutti gli aspetti del “fare tv” davanti e dietro la telecamera, dalla redazione alla ripresa, dalla conduzione al montaggio.

Da fine 2016 un accordo con Mediaset, con l’appoggio del Direttore di Tgcom24 Paolo Liguori e di Carlo Gorla Responsabile Sviluppo Format Informazione Mediaset, ha permesso a Weportv di andare in onda col Tg dei ragazzi ogni domenica sul canale Tgcom24 alle ore 16,45, riscuotendo un grande successo di pubblico e attirando l’attenzione di tanti estimatori anche nel mondo degli adulti.