Che tempo che fa – dal 25 settembre 2016 su Rai Tre

che tempo che fa

Per gli amanti dell’intrattenimento leggero ma colto, sappiate che il 25 settembre sera tornerà in onda “Che tempo che fa”.

L’edizione 2016/2017, infatti, è ormai alle porte ed ha in serbo moltissime sorprese per i telespettatori.

Scopriamole assieme.

Un solo appuntamento settimanale:

Il programma andrà in onda soltanto la domenica.

Quindi tutti gli ospiti verranno concentrati in un unica serata, in onda dalle 20:00 alle 22:45.

Prologo:

La nuova edizione del mio show – ha spiegato Fazio – si apre con un prologo.

Nel prologo di Che tempo che fa incontriamo persone che possano suscitare curiosità e interesse, alle 20.20 arriva un ospite musicale, di quelli che piacciono a noi, alle 20.30 il personaggio della settimana, quello più pop, quindi segue Luciana Littizzetto.

Il 25 apriremo con la scienziata Amalia Ercoli Finzi, la signora delle comete, e avremo il grande campione di nuovo Michael Phelps. Poi comincia Che fuori tempo che fa, compare il tavolo con gli ospiti e ci affidiamo al puro gusto della conversazione, della ‘jam session’.

Conduttore

Come avrete già capito, Fabio Fazio condurrà anche questa 14esima edizione.

Ennesima conferma anche per  Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto.

Che fuori tempo che fa:

Per non farci mancare nulla, Rai Tre ha già divulgato la notizia che, nella seconda parte del programma – appunto, Che fuori tempo che fa – verrà riproposto l’ormai collaudato schema degli ospiti al tavolo di Fazio, tra cui restano presenze fisse Nino Frassica, Gigi Marzullo, Fabio Volo e la new entry Vincenzo Salemme.

Ospiti:

Saranno i due soci di Newtopia e autori del tormentone estivo Vorrei ma non posto, Fedez e J-Ax, i primi ospiti musicali della nuova edizione di Che Tempo Che Fa.

Oltre ai due rapper, tra gli ospiti della prima puntata ci saranno Lino Banfi, la schermitrice Rossella Fiamingo e l’ex calciatore Paolo Rossi che celebra il sessantesimo compleanno.

La pagina Facebook del programma ha annunciato anche la presenza di Skin degli Skunk Anansie.

CONDIVIDI