Tempesta d’amore, anticipazioni puntate dall’1 al 7 luglio 2018

oskar tempesta d'amore

Ecco puntuali le anticipazioni della soap tedesca Tempesta d’amore, sulle puntate da domenica 1 a sabato 7 luglio 2018. Charlotte è ancora in prigione, va di male in peggio e Werner è molto preoccupato per lei. Egli arriverà a promettere attraverso volantini addirittura 10.000 euro a chi sarà in grado di informare sull’omicidio di Beatrice. Meyer entrerà nella stanza di Viktor per cercare qualche traccia di sangue lasciata dalla donna, ma l’uomo farà in modo che Werner trovi una lettera anonima, in cui chi scrive confessa di avere visto l’assassino.

Tempesta d’amore anticipazioni: il piano di Viktor

Dopo l’omicidio di Beatrice, le trame di Tempesta d’amore si stanno facendo molto ingarbugliate. Jessica sta cercando il modo di sedurre Viktor, ma Paul rovina l’atmosfera della serata che ella ha organizzato per mettere in atto il suo scopo.

Tina ripete a Nils, ancora una volta che non è innamorata di lui, ma non ha alcuna intenzione di perderlo e vorrebbe averlo come amico. Nils acconsente, con la speranza che la giovane cambi la sua idea.

A Michael è stato lasciato in eredità un pianoforte ed egli lo confida a Natascha. Wanja bacerà Melli alla presenza di Andrè ma, pochi minuti dopo, lo chef si avvicinerà alla donna per riferirle che Wanja non è sincero.

Viktor nel frattempo spiegherà a Werner il piano per togliere ogni dubbio sull’omicidio di Beatrice. Werner dovrebbe dire che gli è giunta una missiva anonima e che dovrà incontrare chi l’ha scritta. L’autore della lettera infatti svela in essa di essere lui ad avere visto l’assassino di Beatrice.

Un tranello per l’assassino

Werner verrà quindi seguito dall’assassino che Viktor potrà catturare. Werner eseguirà alla lettera le disposizioni e racconterà ogni cosa ad Andrè. Natascha sentirà, come era previsto e voluto, la conversazione. La voce si spargerà ovunque ma Andrè, sarà in ansia per il fratello. Meyser verrà informato ed in questo modo il piano andrà all’aria.

Michael e Natascha riceveranno un pacco di piccole dimensioni che contiene una scultura e non un pianoforte. Melli chiederà a Wanja se il suo corteggiamento è dovuto al fine di ottenere il permesso di soggiorno.

Wanja negherà che questo risponda al vero, ma confesserà di averle nascosto un segreto. Egli ha dei gravi problemi con un uomo ricco, da cui intende e deve nascondersi.

L’appuntamento con il testimone dell’assassinio

Werner si recherà all’appuntamento richiesto, Viktor lo seguirà per sorvegliarlo. Nel bosco Werner inciterà il testimone a farsi vedere, dagli alberi spunterà una sagoma incappucciata intenta a ferire il malcapitato. Viktor sarà però pronto ad intervenire e scoprirà che chi ha chiesto l’appuntamento è Susan.

I due uomini penseranno che Susan abbia ucciso Beatrice, questa infatti avrebbe ammazzato Werner se Viktor non l’avesse fermata appena in tempo. La donna però convincerà Werner che era sua intenzione proteggerlo, ma da chi?

Melli, pure essendo convinta che Wanja abbia voluto giocare con i suoi sentimenti, lo caccerà di casa. Più tardi però succederà un fatto che la farà preoccupare insieme ad Alfons: a Wanja verrà recapitato un macabro regalo.

Michael e Nils scopriranno che la scultura a forma di ali ha un valore di 60.000 euro. Mentre Natascha vorrebbe venderla, Michael si rifiuterà di farlo perchè si tratta del regalo di un paziente.

Werner racconterà a Susan che Charlotte è stata accusata di omicidio e si trova ora in prigione. La donna ricorderà che avrebbe voluto denunciare Beatrice, ma per difendersi da un’aggressione ha colpito ed ucciso.

Melli nasconderà Wanja che teme l’intervento di Timchenkovic, l’uomo ricco che lo sta perseguitando e da cui si deve nascondere.

Ritorni ed amori

Viktor è innamorato di Alicia e lo dirà a Nils. La donna lo ricambia e ha desiderato baciarlo. William di ritorno al Furstenhof verrà a conoscenza che Werner ha avuto un infarto. Susan dirà a William che Viktor sta incitando Werner contro di lei. Egli è dell’idea che abbia ucciso Beatrice.

Meyser ridurrà la pena a Charlotte a quattro anni se ella confesserà l’omicidio. Se si comporterà bene potrebbe scontarne solo tre. Charlotte però si dichiara innocente. Meyser avviserà Werner che Charlotte ha confessato.

Andrè, messo con le spalle al muro, confesserà di aver inviato il macabro “regalo” a Wanja. Quest’ultimo proporrà a Melli di seguirlo in Russia. Christoph scoprirà l’inganno di Paul.  Romy ha lavorato al posto suo, così proporrà un doppio contratto di formazione. Egli però introdurrà delle clausole speciali.

Natascha farà in modo che Michael si liberi della statuetta ereditata. Werner, ubriaco, si recherà in camera da Susan. Quando si sveglierà, troverà la donna a letto con lui, che gli ricorderà la notte di passione trascorsa.

Intrighi ed incomprensioni

Mentre Jessica cominciata a camminare da sola, senza le stampelle, Alicia scopre che Christoph fa il bagnetto al bimbo di Tina. Wanja vorrebbe andare a vivere con Melli a vivere in Russia, ma Alfons, Hildegard e Andrè non sono della stessa opinione.

Andrè offrirà a Wanja un posto al birrificio, ma si vendicherà del suo amore con Melli. Quest’ultima deciderà di sposarlo, perchè il visto di soggiorno è falso. Susan, su consiglio di William, confesserà a Werner di aver bruciato la lettera da lui scritta a Charlotte e verrà cacciata dall’albergo.

Viktor chiamerà Jessica “Alicia” durante un incontro di passione e la ragazza trascorrerà la notte con Paul che non sa di essere un ripiego, mentre Romy nutre un amore immenso per lui.

Boris aiuterà Nils ad interessare Tina. Una settimana ricca di colpi di scena, in seguito qualcuno verrà arrestato, alle prossime anticipazioni nuove notizie!