L’arte dei pizzaiolo napoletano diventa patrimonio Unesco. Servizio stasera di Striscia la notizia

Striscia la notizia Antonio Ricci

Striscia la notizia stasera si occuperà della pizza napoletana

Questa sera a Striscia la notizia andrà in onda un servizio sull’arte del pizzaiolo napoletano diventata patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco. L’inviato Jimmy Ghione, testimonial ufficiale della campagna #pizzaunesco (petizione mondiale promossa da Alfonso Pecoraro Scanio) era a Jeju, in Corea del Sud, quando è stata valutata positivamente e con voto unanime la candidatura italiana.

Il Tg satirico di Antonio Ricci, da sempre impegnato nella lotta al falso Made in Italy e alla promozione delle eccellenze italiane, sostiene questa iniziativa da anni.

Pizza Napoletana Patrimonio Unesco

La pizza napoletana diventa patrimonio dell’umanità. Il 12° Comitato per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco, riunito in sessione sull’isola di Jeju, ha valutato positivamente la candidatura italiana.

Perché fare il pizzaiolo è un’arte e ora questo antico mestiere è riconosciuto patrimonio dell’umanità. I lavori del Comitato Unesco si concluderanno il 9 dicembre 2017 e solo al termine di questa ultima sessione il riconoscimento dell’Arte del pizzaiuolo napoletano sarà ufficialmente ratificato, dando il via ai festeggiamenti ufficiali.

Servizio di striscia la notizia

Appuntamento, quindi, per stasera con STRISCIA LA NOTIZIA, su CANALE 5 alle ORE 20.35.