Stefano Sala, intervista esclusiva: “Ho parlato con Dasha. Ecco quello che ci siamo detti”

Stefano Sala intervista

La redazione di Super Guida Tv ha intervistato in esclusiva Stefano Sala, uno dei finalisti del Grande Fratello Vip 3. Il modello ci ha parlato della sua esperienza nella casa più spiata d’Italia, della sua amicizia con Benedetta Mazza e soprattutto della fidanzata Dasha. Cosa ha fatto Stefano una volta uscito dalla casa? Ecco le sue parole in esclusiva ai nostri microfoni.

Stefano Sala, intervista esclusiva: l’esperienza al Grande Fratello Vip 3. Bilancio e momenti emozionanti

Non possiamo che iniziare la nostra intervista a Stefano Sala partendo dalla sua ultima esperienza televisiva, il Grande Fratello Vip 3, conclusosi da qualche giorno.

Stefano mi fai un bilancio di questa esperienza al Grande Fratello Vip 3?

Per me è stata un’esperienza super positiva. Ho passato un periodo bellissimo nella casa. Ho avuto momenti sia positivi che negativi, ma ho vissuto bellissime emozioni, che sono servite per migliorarmi. Ho riflettuto molto e questo mi ha reso più consapevole di me stesso, quindi mi ha dato una grande carica e sicurezza personale.

All’inizio della tua avventura non avresti mai pensato di arrivare in finale?

Assolutamente no. L’obiettivo era quello di resistere almeno tre puntate. È stato un fulmine a ciel sereno. Inizialmente pensavo di piacere ai concorrenti, ma poi, superando le nomination, ho capito che stavo trasmettendo qualcosa di positivo anche al pubblico.

Qual è stato il momento più emozionante?

Il momento più emozionante è stato sicuramente l’incontro con Dayane e mia figlia durante la finale. È stata una bellissima sorpresa, che mi ha dato una grande carica.

Nell’ultima puntata hai dimostrato che non per forza due persone che prendono una strada diversa devono allontanarsi necessariamente. Ti chiedo quanto è importante per un figlio che il rapporto tra due genitori resti cordiale?

È importantissimo. Deve esistere l’assoluta serenità tra due genitori, perché tutto questo si riversa sulla bambina. Se lei ci vede felici, ovviamente lo è anche lei. Quando a casa c’è un periodo di tensione, i bambini sono i primi che ne risentono, soprattutto sulla loro psicologia. Penso che andare d’accordo sia una cosa positiva. In questo momento mia figlia è la priorità assoluta.

Se da una parte la figura di “mammo” è stata apprezzata dal pubblico, dall’altro il popolo del web ha attaccato Dayane. Lei si è già difesa, ma a questo punto chiediamo conferma a te sulla sua figura di mamma presente nella vita della figlia

Già l’avevo detto all’interno della casa. Io e Dayane abbiamo preso una decisione inevitabile, perché anche lei è modella e gira molto. Volevamo evitare di affidare la bambina ad una babysitter e quindi ad una persona sconosciuta ed abbiamo deciso di affidarla ai miei genitori che abitano vicino a me. In questo modo vive e cresce in un contesto familiare sicuro e confortevole.

Nella casa andavi veramente d’accordo con tutti, ma c’è stato qualcuno con il quale non sei proprio riuscito ad instaurare un rapporto?

Forse non sono riuscito ad instaurare un rapporto con Maria Monsé, ma proprio perché è rimasta poco nella casa e la maggior parte del tempo discuteva con altri. Io quando vedevo discussioni me ne stavo per i fatti miei, perché vivevo meglio in questo modo. Anche per questo motivo non ho mai litigato con nessuno.

Stefano Sala e il rapporto con Francesco Monte e Benedetta Mazza: le parole del modello

Le persone con le quali hai legato di più sono state Francesco Monte e Benedetta Mazza, cosa hanno rappresentato per te?

Benedetta è stata una grande amica e mi ha dato sempre grande forza, anche durante i momenti negativi. Mi è sempre stata vicino. Francesco nella casa è stato come un fratello maggiore. Mi dava sempre molti consigli, sia a livello umano che televisivo. Ci siamo sempre voluti bene e ci siamo sempre spalleggiati. È una persona molto sensibile e si è creato un bellissimo rapporto nella casa. Spesso capivo i suoi pensieri prima che li esternasse.

Tu che conosci bene Francesco, secondo te la storia con Giulia può prendere definitivamente il volo?

Secondo me sì, è molto possibile. Nella casa si piacevano molto, di conseguenza fuori dalla casa possono solo nascere cose belle. Poi saranno loro a vivere l’intimità lontani dalle telecamere.

La vittoria di Walter è meritata o c’era qualcuno che meritava più di lui?

Come sai, io speravo in Benedetta. Secondo me ci sono due tipologie di concorrenti: la prima come Benedetta, una ragazza tranquilla dolce e le persone da casa potrebbero rivedersi in lei; l’altra tipologia è Walter che ha il suo carattere, spesso faceva sorridere con la sua goffagine, è un figo assurdo, ha un sacco di cose… Dava sempre buoni consigli, è stato come un guru. Lui trascina i popoli, quindi la sua vittoria è più che meritata. Sono contento per lui.

Dasha Dereviankina

Le parole su Dasha di Stefano Sala

Inevitabile affrontare anche un’altra questione molto a cuore ai fans di Stefano Sala, la bellissima fidanzata Dasha. Ecco cosa ci ha detto il modello a tal proposito.

Hai sentito Dasha?

Sì, l’ho sentita.

Di cosa avete parlato?

Siamo in work in progress. L’importante è che sta bene. Lei non è in Italia. Ci siamo parlati e chiariremo a tempo debito alcuni punti della nostra vita. Presto capiremo cosa fare, ma comunque questo tempo è servito per capire molte cose.

Quindi in futuro presumo che vi vediate?

Sì, sicuramente per un confronto dovremmo vederci. Determinate cose si chiariscono faccia a faccia. In qualsiasi parte del mondo si trovi o mi trovi, ci raggiungeremo. È una storia importante e vale la pena vedersi e mettere tutto in chiaro. Secondo me, anche solo vedersi, può chiarire ogni tipo di dubbio che lei ha nei miei confronti o viceversa.

Nella casa, infatti, spesso hai dichiarato di nutrire molti dubbi: ad oggi la situazione è la stessa?

Per quanto riguarda i sentimenti, non ho dubbi. Ti ripeto, però, che quando non vedi, non senti, non tocchi una persona, non la guardi negli occhi, non riesci a capire cosa provi. Sono da poco uscito e devo ancora connettermi con il mondo. Sicuramente quando ci vedremo, avremo più chiarezza entrambi. L’importante è mantenere un rispetto reciproco e volere il bene dell’altro comunque vadano le cose.

Dopo il Grande Fratello ci sono già progetti in cantiere?

Ci sono molti progetti in cantiere e sto valutando insieme al mio manager. Io mi reputo un’artista a trecentosessanta gradi, perché mi piace fare tutto. Mi appassiona l’arte in tutte le sue sfaccettature.

Qual è il tuo sogno dal punto di vista lavorativo?

Vorrei tornare a fare musica. Da piccolo cantavo molto, ho avuto una band, ma poi l’ho messa da parte. Nella casa del Grande Fratello, parlando anche con le persone del settore, ho capito che è ora di riprendere questa passione. Un sogno è meglio tirarlo fuori dal cassetto e credere in quello che si vuole veramente.

Ringraziamo Stefano Sala per l’intervista e gli auguriamo un in bocca al lupo per la sua carriera.

mm
Diplomato al Liceo classico, frequento il terzo anno del Cdl in Lettere moderne. Sono Giornalista pubblicista da aprile 2017 e scrivo principalmente di calcio, anche se in passato mi sono occupato molti di spettacolo, gossip e TV. Scrivere è più che una passione per me e spero che mi seguiate in tanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here