Sanremo 2019, Loredana Bertè con “Cosa ti aspetti da me” | testo e video

Loredana Bertè

Loredana Bertè torna in gara a Sanremo 2019 con “Cosa ti aspetti da me”, una potente ballad firmata da Gaetano Curreri: testo e video

Cosa ti aspetti da me è il titolo del brano presentato in gara da Loredana Bertè alla 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. La regina del rock si rimette ancora una volta in gioco con una canzone che, a detta di molti, ha tutte le carte in regola per trionfare nella classifica finale. Ci riuscirà la mitica Lory?

Loredana Bertè a Sanremo 2019 con “Cosa ti aspetti da me”

Canzone d’autore per Loredana Bertè che torna a Sanremo in gara per l’undicesima volta. Questa volta la regina del rock si presenta con “Cosa ti aspetti da me“, una ballad firmata da Gaetano Curreri degli Stadio, Gerardo Pulli (ex Amici) e Romitelli. La canzone “parla delle aspettative che si subiscono“, del desiderio di credere nuovamente a qualcuno con la consapevolezza che “Tanto non lo vuoi Quello che cerchi tu da me”.

Una Loredana che promette grandi sorprese sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo. A cominciare dal look e dalla decisione di presentarsi con i capelli blu: “saranno rigorosamente blu, ma non chiamatemi Fata Turchina, io sono punk“.

Nella serata dei duetti, Loredana sarà sul palco con Irene Grandi.

Cosa ti aspetti da me: testo

C’è qualcosa che non va
Per essere seduti qui
Per dirsi almeno
E dire almeno le cose inutili
Che ti sembra vero solo se
Doveva andare poi così
Che vuoi dare tutto
Vuoi dare tutto e resti lì
Ed io ci credevo
Ed io ci credevo sì
Ci vuole soltanto una vita
Per essere un attimo
Perché ci credevi
Perché ci credevi sì
Ti aspetti tutta una vita
Per essere un attimo
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti dentro te
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi
Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa ti aspetti in fondo a te
C’è qualcosa che non va
E tutto poi finisce qui
Puoi fare a meno
Di fare almeno le cose facili
Se è vero poi più vero è
Se va bene va bene così
E fragile fragile resti lì
E io ci credevo
Io ci credevo sì
Ci vuole soltanto una vita
Per essere un attimo
E tu ci credevi
Tu ci credevi sì
Ti aspetti tutta una vita
Per essere un attimo
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti dentro te
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi
Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa nascondi dentro di te
Ma io non posso credere che
Che esista un altro amore
Che esista un altro amore come te
Ma io non posso credere che
Esista un altro amore
Esista un altro amore
Che cosa vuoi da me
Che cosa vuoi da me
Cosa ti aspetti tu da me?
Che tanto non lo sai
Tanto non lo vuoi
Quello che cerchi tu da me
Che cosa vuoi per me
Che cosa vuoi per te
Cosa nascondi negli occhi te
Che cosa vuoi da me?

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here