Sanremo 2018: Laura Pausini ospite super attesa. La sua storia al Festival di Sanremo

Laura Pausini

Laura Pausini è stata annunciata come super ospite a Sanremo 2018, nel  25° anniversario di La Solitudine la canzone che decretò il suo successo e la sua ascesa musicale nel campo discografico.

Era il 1993 quando una timidissima Laura si presentò tra i Giovani di Sanremo e un orgoglioso Baudo la presentò al pubblico. Vinse con un grande consenso e da lì iniziò la carriera musicale della Pausini che l’ha portata anche a ben 4 nomination ai Latin Grammy Awards in America!

Laura Pausini super ospite di Sanremo 2018

Laura Pausini canterà al Festival con molta probabilità nella serata di apertura, il 6 febbraio e magari in duetto proprio con il Direttore Artistico Claudio Baglioni proprio per festeggiare i 25 anni della carriera con lui che di anni di carriera ne celebra invece 50!

La storia di Laura Pausini a Sanremo

Di certo Laura Pausini deve moltissimo al Festival: da qui è iniziato il sogno che ancora continua sia  nel nostro Paese che in tutto il  mondo.

La Pausini inizia il suo percorso sanremese nel 1993 nella Sezione Giovani che vince con il brano La solitudine, catturando il consenso del pubblico e della critica. L’anno successivo nel 1994 ci ritorna come Big con la canzone “Strani Amori” e porta a casa un terzo posto.

Laura Pausini ospite

La Pausini partecipa solo due volte in gara al Festival di Sanremo, ma è presente alla manifestazione canora in qualità di ospite pe ben tre volte a cui aggiungiamo quella di quest’anno, per un totale di quattro.

La sua prima volta da super-ospite è a Sanremo 2001 alla cui conduzione c’era Raffaella Carrà, dove ripropone i suoi più grandi successi:

  • La solitudine
  • In assenza di te
  • Tra te e il mare
  • Il mio sbaglio più grande

A Sanremo 2006, dove alla conduzione troviamo Giorgio Panariello con la bionda Ilary Blasi e la bruna Victoria Cabello, è ospite nella serata finale.

Presenta un medley dei suoi più grandi successi e un duetto con Eros Ramazzotti con cui canta Volare-nel blu dipinto di blu.

Dieci anni dopo e partecipa alla prima serata di Sanremo 2016, con lo straordinario Carlo Conti e per la quale era stata chiamata anche lei, per una conduzione a 4 mani: dovette rinunciare per i troppi impegni in agenda.

Sanremo 2018, a 25 anni dalla sua prima volta

In questa 68 esima edizione del Festival di Sanremo  ci emozionerà ancora una volta,  con la sua voce e la sua straordinaria sensibilità e umanità, unite ad una simpatia contagiosa! Bravissima Laura.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..