ROSY ABATE – La serie rimandata: ecco quando andrà in onda

rosy abate La Regina di Palermo

Era previsto per questo mese il tanto atteso ritorno della “Regina di Palermo”, alias Rosy Abate.

La serie tv dedicata al personaggio femminile più amato di Squadra Antimafia è stata invece rimandata.

Sembra che i fans dovranno aspettare l’autunno per appassionarsi a questa nuova fiction targata Mediaset.

“Rosy Abate – La serie” andrà in onda, con ogni probabilità, nel mese di settembre.

Ecco l’annuncio su Facebook:

Protagonista indiscussa della serie, la bravissima Giulia Michelini che, nel corso delle diverse stagioni di Squadra Antimafia, ha dato vita ad una Rosy Abate dalle mille sfaccettature.

Da ragazza fragile a spietata assassina, da mafiosa a collaboratrice della giustizia, da amante passionale a madre premurosa, da suora a latitante…

Durante le prime stagioni, un costante rapporto di amore-odio lega Rosy al vice questore aggiunto Claudia Mares, fino al tragico epilogo in cui la poliziotta perde la vita per salvarla (di nuovo).

A Claudia la accomuna l’amore per due uomini: Ivan Di Meo (interpretato da Claudio Gioè), ucciso proprio per mano di Rosy e padre di suo figlio Leonardo; e Domenico Calcaterra (Marco Bocci), padre del figlio che la Mares porta in grembo quando muore.

La passione e il sentimento per il vice questore Calcaterra  accompagnano Rosy fino alla settima stagione, in cui scappa dal convento per andare a liberare Domenico, rinchiuso in un ospedale psichiatrico, e fuggire con lui in Sud America.

Nell’ottava stagione viene ritrovato un cadavere carbonizzato ad una pompa di benzina, a Catania: viene identificato come il corpo di Rosy Abate.

La nuova Rosy

In Rosy Abate – La serie, vedremo una Rosy diversa, almeno inizialmente.

Dopo 5 anni dalla sua fuga dal convento e dal ritrovamento del corpo carbonizzato (quindi non suo), Rosalia ha cambiato vita.

Vive in Francia sotto altre sembianze e svolge un lavoro onesto e un’esistenza “normale”.

Indiscrezioni dicono che abbia preso il nome di Claudia e formato una famiglia con un nuovo compagno. Il bambino avuto dall’uomo sarebbe stato chiamato Leonardo, come il figlio ucciso anni prima.

L’entrata in scena di una donna misteriosa e un episodio inaspettato la riporteranno alle sue “vecchie abitudini”. Soprattutto quando scoprirà che il suo Leonardino… è ancora vivo.

Da qui il ritorno della “Rosy mafiosa”, alla lunga ed estenuante ricerca del figlio perduto.

La fiction, ideata da Pietro Valsecchi e diretta da Beniamino Catena (come per Squadra Antimafia), vedrà altri volti che abbiamo già conosciuto nella serie “madre”:

  • Filippo De Silva (Paolo Pierobon)
  • il Questore Licata (Bruno Torrisi)
  • Rachele Ragno (Francesca Valtorta)
  • Veronica Colombo (Valentina Carnelutti)

Armatevi di pazienza, cari fans di Rosy Abate. Ancora 6 mesi e finalmente potremo rivederla in azione!

CONDIVIDI