Roberto Bolle “Va a Comandare”, ballando il tormentone di Rovazzi.

Cari lettori del blog, sabato 8 ottobre, su Rai Uno in prima serata è andato in onda uno spettacolo unico e bellissimo: “La Mia Danza Libera” con protagonista assoluto Roberto Bolle, etoile ed eccellenza italiana.

Bolle e i suoi “ospiti” ne “La Mia Danza Libera”

Il balletto in tv, quello classico è un assoluta novità. Un programma di quasi due ore dedicato alla danza classica o comunque a tutte le sue forme, è da considerarsi un traguardo vincente per la tv di stato italiana.

Già la Defy (Maria De Filippi) ha portato alla ribalta del grande pubblico questa disciplina nel suo talent  Amici, tanto che nel 2004 il programma fu vinto proprio da un ballerino classico: Leon Cino.

E anche oggi, nelle ultime edizioni, il talent prevede due vincitori, uno per la categoria danza e l’altro per il canto.

Quindi la danza, come veicolo comunicativo per raggiungere il pubblico.

Nonostante, i ballerini di danza classica hanno la nomea di essere molto” fuori dal mondo” nel senso che si elevano dalla massa come “esseri superiori” Bolle ha avuto l’intelligenza e la capacità, di parlare di danza, oltre che ballarla in maniera semplice, immediata avvicinandosi  a quello che è il mondo comune, della massa, del popolo, assai più amato.

Bolle “Va A Comandare” ballando il tormentone di Rovazzi

Roberto Bolle ha accolto in studio tanti prestigiosi ospiti.  Lo show, l’arte, la musica, e l’ironia sono stati i veri protagonisti dello spettacolo, le cui  performance originali hanno intrattenuto magnificamente il pubblico.

Tra questi spunta  Virginia Raffaele nei panni di una delle sue imitazioni più riuscite: Carla Fracci.

A  tal proposito Bolle dice:

 Senza Virginia, non avrei fatto nulla! Dopo Sanremo, mai più senza. Nessuno mi diverte come lei, con la maschera e senza e chissà potrebbe essere la volta che le organizzi un incontro speciale con la signora della danza, Carla

eccovi il video:

Bravi tutti, dal protagonista, a Fracci/Raffaele, alla stessa Carla Fracci, e Luisa Ranieri che ha “narrato” splendidamente l’intero show.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnticipazioni Sanremo 2017
Prossimo articoloFabrizio Corona torna in carcere: storia senza fine?
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..