“Il ritorno dei soliti ignoti”, in onda dal 20 marzo su Rai Uno

Il ritorno dei soliti ignoti

Dopo una pausa di ben 4 anni, il programma de “I soliti ignoti” fa il suo ritorno sul piccolo schermo.

L’inizio dello show, previsto per il 20 marzo 2017, coinciderà con la chiusura di ‘Affari tuoi’, la cui ultima edizione è stata condotta da Flavio Insinna.

Scopriamo qualcosa in più su questo programma di intrattenimento di Rai Uno.

Il conduttore

Per anni, Fabrizio Frizzi si è mostrato un eccellente padrone di casa, portando a Rai 1 ascolti ottimi in access prime time. Per “Il ritorno dei soliti ignoti, tuttavia, non sarà lui il conduttore, bensì Amadeus.

Questa scelta di conduzione è dovuta all’impegno quotidiano di Fabrizio Frizzi con L’Eredità. Grazie a lui, infatti, il programma in onda ogni pomeriggio alle 18:45 su Rai Uno sembra vivere una seconda giovinezza (basti pensare al 25-26% di share totalizzato durante il game).

Sia chiaro, però: Amadeus non è una riserva della conduzione, anzi! Essendo molto apprezzato dal pubblico, in particolare con la sua

  • Reazione a Catena durante l’estate e con
  • Stasera Tutto è possibile in prima serata su Rai 2, oltre che con Ha
  • il nuovo programma Music Quiz,

Amadeus è perfetto per questo nuovo programma di Rai Uno nella fascia dell’access prime time.

Il regolamento: tra conferme…

Otto abbinamenti tra personaggio e identità (con qualche vip? Chissà..!). I concorrenti avranno a disposizione degli indizi per risolvere l’enigma (2 al massimo) e senza limiti di tempo. Quando il concorrente riesce a far combaciare l’ignoto con l’identità corretta accumula il premio corrispondente (da un minimo di 2 mila ad un massimo di 100 mila euro).

Il montepremi resta invariato in caso di errore, eccezion fatta per due situazioni.

… e novità.

Ed ecco due nuovi meccanismi introdotti nel programma:

  1. Due personaggi ‘ignoti’ saranno dotati di “imprevisto“, in grado di azzerare quanto guadagnato fino a quel momento della partita.
  2. Ci sarà una nuova fase finale: per vincere, assicurandosi la somma di denaro guadagnata sul campo, il concorrente dovrà abbinare un “parente misterioso” ad uno tra gli otto ignoti presenti in studio, specificando anche il grado di parentela. In alternativa, si può decidere di dimezzare due volte (sia il montepremi che il numero dei personaggi fra cui scegliere) oppure valutare l’ipotesi di un decurtamento del 30% con cui si risale al solo legame di parentela.

Se indovini vinci tutto; se sbagli, perdi e resti a zero.

Questo nuovo programma vi intriga?

Allora ricordatevi che “Il ritorno dei soliti ignoti” andrà in onda su Rai Uno a partire dal 20 marzo 2017, ore 20:40.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBeautiful – continua il “dietro le quinte” di Monte Carlo
Prossimo articoloAscolti TV 6 marzo 2017. Nuovo episodio del Commissario Montalbano: quanti l’hanno seguito?
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).