Riparte Italia’s got Talent, ecco da quando

Italia's got Talent

Dieci puntate durante le quali i giudici andranno alla ricerca di talenti in giro per l’Italia.

sette di casting registrate nei teatri di Udine, Avellino e Firenze, due semifinali e una finale live in diretta da Milano.

A quest’ultima puntata accederanno solo i 10 vincitori delle semifinali e i 5 artisti selezionati con i Golden Buzzer.

Esibizioni entusiasmanti, divertenti ma anche discutibili.

Anche quest’anno, dunque, i talenti dovranno mostrare le loro abilità ai giudici per ricevere almeno tre sì in soli 100 secondi.

Largo, quindi, a comici, imitatori, cantanti, giocolieri, ballerini, cantanti e chi più ne ha, più ne metta!

Siete pronti per la nuova edizione di “Italia’s got talent”?

Continuate a leggere per scoprire cosa vedremo da domani sera, 24 febbraio 2017, su Tv8 e Sky Uno.

Squadra che vince non si cambia.

Il quartetto della passata edizione è stato un successo, quindi gli autori del talent hanno pensato bene di confermarla.

Giudici di questa nuova edizione di Italia’s got talent, infatti, saranno:

  •  Luciana Littizzetto,
  • Nina Zilli,
  • Claudio Bisio
  • Frank Matano.

A presentare i concorrenti ed a intrattenere il pubblico ci sarà la bella e talentuosa Lodovica Comello.

Novità.

Italia’s got talent 2017 accoglie due nuovi ospiti: Fabio Fazio e Beppe Fiorello

Fabio mi stalkerizza ha dichiarato la Littizzetto. E’ stato divertente buttarlo in questa cosa e toglierlo da sua scrivania”

Ancora non ci è dato sapere, però, quale sarà il loro ruolo all’interno del programma.

Ma le sorprese non finiscono qui.

Nel programma verrà introdotto un secondo golden buzzer ad uso e consumo solo della Comello, che potrà dare il suo contributo alla gara

Ecco cosa pensano i giudici.

Sempre più personali i criteri di valutazione dei giudici del talent.

“Nel corso degli anni mi sono stufato della perfezione, dei muscoli scolpiti – spiega Claudio BisioOra cerco l’imperfezione, qualcosa di inaspettato, un guizzo: ho privilegiato lo stupore”.

Frank Matano, invece, ha dichiarato: “Io vado subito in empatia con chi non cerca di strafare”.

Conta soprattutto che i concorrenti siano autentici – ha aggiunto Luciana Littizzettoperché l’artista finto non arriva da nessuna parte. In questa realtà fetente, l’idea che ci sia gente che si sbatte e suda per fare il mestiere dello spettacolo è una cosa bella. Il nostro programma ha un messaggio positivo, non di litigio o cattiveria: la capacità di comunicare anche nell’essere sporchi e imperfetti, far passare un desiderio di futuro”.

Un input emozionale che anche Nina Zilli ha svelato di aver sempre più tenuto in considerazione.

“Mi piacerebbe anche che fosse un Got Talent delle femmine, perché ne sono passate di tante davvero capaci”.

Non perdete la prima puntata del talent show Italia’s got talent, in onda domani sera – 24 febbraio 2017 – alle 21:15 su Tv8 e su Sky Uno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStasera in tv. Programmazione del 23 febbraio 2017
Prossimo articoloTrono di Spade: Sophie Turner (Sansa Stark) rivela le sorti del suo personaggio [Spoiler]
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).